LA MADONNA DELLE GRAZIE E ROCCELLA SONO UNA COSA SOLA…

320

di Matteo Pio Gagliano.

Non riesco ancora a capacitarmi, che per colpa di un virus invisibile, la secolare Regata a mare di Maria S.S.ma delle Grazie, nostra Celeste Regina, non verrà svolta…
 
La Festività di Maria S.S.ma delle Grazie non si può nè spiegare e nè capire se non si vive. 
 
La Madonna delle Grazie e Roccella sono una cosa sola; una Pietà Popolare radicata da 475 anni che a causa di questo spregevole Coronavirus è stata fermata. 
 
Ma nessun male riuscirà mai a distruggere la forte devozione Mariana che contraddistingue il nostro paese. 
 
Tutto il popolo roccellese infatti, questa sera si è stretto ancor di più ai piedi della sua Gloriosissima Co-Patrona affidando alla Sua Benefica assistenza la nostra bella cittadina.
 
 
Non vi nascondo, che questa mattina, pensando alla Festa della nostra Mamma Celeste, mi è scesa qualche lacrima; ho ripensato alla “vera”  prima domenica di Luglio, quando la sveglia suonava già alle 4:00 del mattino per andare ad allestire, insieme agli altri ragazzi del Comitato, la barca ammiraglia sulla quale, il pomeriggio, sarebbe stata posta l’ effige della Madonna; i colpi scuri che scandivano il giorno di Festa; la banda musicale che diffondeva note di allegria e gioia; nel pomeriggio la Trionfale uscita della Vergine Santa dalla Chiesa Madre e l’ emozionante e suggestiva regata a mare, il momento più atteso e saliente di tutta la Festa; il gran concerto serale, la fiera tradizionale, le fantastiche luminarie sul corso principale, l’ aria di serenità e di felicità che si poteva percepire in giro, l’ attesa dei fuochi, il meraviglioso spettacolo pirotecnico conclusivo sul nostro bel Mar Jonio e anche quel senso di malinconia dopo il concludersi della Festa il lunedì successivo…
 
Questa è la VERA estate Roccellese, questa è la VERA prima domenica di Luglio.
 
Per chi ci crede ma anche per chi non ci crede la MADONNA DELLE GRAZIE È ROCCELLA!!!
 
 
Il Virus ha fermato la Pietà Popolare, ci ha imprigionato nelle nostre case, ha portato morte e sofferenza… Ma il Coronavirus non riuscirà mai a piegare la nostra voglia di vivere… Non spegnerà mai la nostra SPERANZA…
 
Oggi ancor più che negli altri anni, possiamo gridare più forte… OGGI E SEMPRE EVVIVA MARIA.
 
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.