MGFF, LA SERATA PIÙ RICCA: DOPPIA PROIEZIONE E COLONNA D’ORO A NICOLA CLAUDIO. STASERA SI CHIUDE

126

Prima della serata finale l’incontro con l’attrice Alessandra Mastronardi e, a seguire, Fabrizio Corallo e il suo docufilm “Siamo tutti Alberto Sordi?

Serata ricca come non mai, la penultima del diciassettesimo Magna Graecia film festival. Ieri, sul palco dell’area del Porto, il direttore artistico e ideatore della kermesse Gianvito Casadonte, insieme alla sempre splendida conduttrice delle serate,  Carolina Di Domenico, hanno salutato i tanti spettatori e le autorità presenti  (c’erano anche il presidente della commissione Antimafia Nicola Morra e il prefetto di Cosenza, Cinzia Guercio), prima di dare il via alle consuete premiazioni. Prima fra tutte la targa al direttore della fotografia del “Rifugi” di Luca Cutini, la giovanissima catanzarese Giulia Siciliano. Poi la Colonna d’oro del maestro Affidato al presidente di Rai Cinema, Nicola Claudio.

Nel corso della serata, prima dei film è stato proiettato lo spot della campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne della Commissione Pari Opportunità della Provincia di Catanzaro perfettamente in linea con il primo dei lungometraggi in programma. Lo sport ha preceduto la divertente esibizione di Agostino Penna, il vincitore dell’ultima edizione della fortunata trasmissione televisiva Rai “Tale e quale”.

Quindi spazio alle ultime proiezioni dei film in concorso. Prima di tutto “Brave ragazze” di Michela Andreozzi. Impossibilitata a essere presente a Catanzaro, l’attrice e regista ci ha tenuto a presentare lei stessa la pellicola agli spettatori del Magna Graecia, inviando un video introduttivo. La commedia, ispirata a una storia vera, ha potuto contare su un poker di interpreti non da poco nei panni di quattro rapinatrici, loro malgrado: Ambra Angiolini, Ilenia Pastorelli, Serena Rossi e Silvia D’Amico. Nel cast anche Luca Argentero nei panni del commissario Morandi.

Nonostante le ore piccole, poi, è stato proiettato anche il film “Abbi fede” di Giorgio Pasotti che, programmato nella serata di mercoledì, era stato rinviato a causa del maltempo. Opera seconda, racconta di un prete troppo ottimista, Pasotti, alle prese con un criminale, Claudio Amendola, che non vuole che saperne di tornare sulla retta via.

Oggi il Magna Graecia film festival volge al termine: questa sera, alle 18.00, alla Perla del Porto ci sarà l’incontro con l’attrice Alessandra Mastronardi e, a seguire, Fabrizio Corallo e il suo docufilm “Siamo tutti Alberto Sordi?”. In serata, all’area del Porto ci sarà la chiusura del Festival con le premiazioni dei vincitori.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.