Mar. Gen 26th, 2021

«Nell’ambito delle mafie nostrane, invece, si è verificato in più occasioni l’abituale scambio di sicari. Il più delle volte tra famiglie della stessa organizzazione ma a volte anche tra organizzazioni diverse. Come esempio tra i più significativi, ricordo che uno scambio di favori di questo tipo, tra un clan di ‘Ndrangheta e uno di camorra, in Lombardia costò la vita al figlio di Raffaele Cutolo». Lo ha dichiarato il magistrato Nicola Gratteri intervistato da Klaus Davi per il libro ‘I Killer della ‘Ndrangheta’ pubblicato da Piemme (Gruppo Mondadori; https://www.amazon.it/killer-della-ndrangheta-Klaus-Davi/dp/8856675390/).

 

Klaus Davi & Co.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.