Sab. Feb 27th, 2021

“Gratitudine e apprezzamento” sono state espresse dal Comandante Interregionale Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, al Generale Andrea Patema, Comandante della Legione Calabria, al Col. Marco Guerrini, Comandante provinciale di Reggio Calabria, e a tutti i militari delle componenti territoriali e speciali dell’Arma – Squadrone Eliportato “Cacciatori”, 8° Nucleo Elicotteri, Nucleo Cinofili di Vibo Valentia – impegnati nella vasta operazione antimafia di questa mattina, coordinata dalla Dda di Reggio Calabria, “che dopo un’intensa attività d’indagine del Reparto Operativo provinciale – é detto in un comunicato – ha consentito di sgominare un pericoloso clan della ‘ndrangheta, storicamente attivo nell’area rosarnese, per reati di traffico di stupefacenti, usura e scambio elettorale politico-mafioso”. “Il Generale Cavallo, insediatosi pochi giorni fa al vertice del Comando che ha competenza sulle Regioni di Sicilia e Calabria – si aggiunge nella nota – ha rimarcato l’importanza dell’indagine denominata convenzionalmente ‘Faust’, che si è basata sull’azione corale dei carabinieri che ha visto impegnati uomini e donne delle varie componenti investigative e territoriali dei Comandi di diverse province del meridione e del nord Italia e che dimostra ancora una volta l’efficiente organizzazione, l’elevata professionalità e operatività dello strumento di contrasto a tutte le diverse forme di aggressione criminale presenti nel territorio Interregionale, realizzato anche in questa fase emergenziale, da Magistratura e Arma”.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.