Gio. Mag 6th, 2021

Al Commissario Straordinaria
direzionegenerale@asprc.it
Al Direttore Sanitario
direttoresanitario@asprc.it
ASP Reggio Calabria

Oggetto: Criticità Servizio di Senologia Ospedale di Locri.

La scrivente Organizzazione Sindacale è venuta a conoscenza della situazione che insiste nella SOC di Radiologia dove, a seguito della recente assunzione di due Dirigenti Medici è stato finalmente attivato il Servizio di Senologia che dovrebbe garantire alle donne di questo territorio la possibilità di effettuare le mammografie senza doversi rivolgere presso le strutture private.
Purtroppo non è così!!
Difatti, nonostante la presenza di due nuovi Dirigenti Medici Radiologi assunti e dedicati a tale servizio, le mammografie vengono inspiegabilmente effettuate soltanto due giorni a settimana con un numero davvero esiguo di prenotazioni.
Riteniamo grave, dopo anni di mancata attivazione del suddetto importante servizio a causa della carenza di personale medico continuare a penalizzare molte donne costringendole a lunghi tempi di attesa o a rivolgersi presso le strutture private per eseguire le mammografie di controllo e preventive, nonostante la presenza di altre due unità di personale Medico.
Ancora più grave è la richiesta illegittima di effettuare un tampone covid prima dell’esame in quanto, non risulta alla scrivente alcuna disposizione scritta da parte della Direzione Medica di Presidio o Direzione Sanitaria Aziendale che prevede tale obbligo da parte dell’utenza per effettuare le mammografie, atteso che si tratta di un esame rapido della durata di circa dieci minuti.
Tale provvedimento assunto arbitrariamente serve solo come deterrente e contribuisce a ridurre le prenotazioni per mammografia da parte di tante donne le quali non avrebbero questo obbligo rivolgendosi presso le strutture private, inoltre ci risulta che numerosi sono i servizi dell’Ospedale di Locri che svolgono esami diagnostico-strumentali con prenotazione dove non viene chiesto di esibire il tampone covid -19 generando comportamenti diversi all’interno della stessa struttura dove in assenza di linee guida univoche per tutti i servizi c’è chi si sente autorizzato ad assumere decisioni che non rientrano nelle proprie competenze.
Alla luce di quanto esposto, al fine di efficientare il Servizio di Senologia posto che, allo stato attuale non risulta rispondente alle esigenze delle cittadine della locride, la FSI-USAE chiede alle SS.LL. un urgente intervento attraverso l’assunzione dei provvedimenti che riterranno opportuni atti a tutelare l’interesse dell’utenza che attende risposte ai propri bisogni di salute.

Il Segretario Territoriale
*Emanuela Barbuto

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.