Mar. Giu 28th, 2022

Il dott. Gianluca Bava, dirigente medico presso il Reparto Otorinolaringoiatria del Presidio Ospedaliero “Giovanni Paolo II” di Lamezia Terme, Diretto dal dott. Franco Lucia, è stato eletto Presidente dell’A.O.I.CO. (Associazione ospedaliera Italia Centromeridionale otorinolaringoiatria). Il Direttore dei Presidi ospedalieri dell’ASP di Catanzaro dott. Antonio Gallucci si è congratulato con il dott. Gianluca Bava, esprimendogli grande stima e orgoglio per questo prestigioso incarico.


L’AOICO, rappresenta una delle più importanti Associazioni Medico-Scientifiche italiane che promuove e coordinare incontri tra otorinolaringoiatri di tutte le regioni centromeridionali, con lo scopo di agevolare lo scambio di esperienze e conoscenze e facilitare un costante aggiornamento scientifico, promuovere e coordinare l’istituzione sul territorio di “Gruppi di lavoro” tra i soci.


Il Presidente Bava è il più giovane medico a ricoprire questo prestigio incarico. “È con grande emozione che inizio questo percorso come Presidente dell’A.O.I.CO. straordinaria creatura, nata per merito e volontà di illustri maestri come il Prof. Enrico De Campora, il Prof. Pasquale Laudadio, il Prof. Giuseppe Villari che a tutt’oggi prestano la loro sapiente conoscenza all’associazione – ha affermato Bava – negli anni trascorsi non sono mancati i momenti difficili, ma la solidità dei principi e dei valori etici, l’alto profilo professionale, la tenacia e soprattutto il senso del dovere e di appartenenza al gruppo dei soci fondatori, hanno consentito il continuo evolversi e il progressivo rafforzamento del gruppo. Ad oggi, rappresentiamo sicuramente una delle più importanti realtà Associative in Italia, vantando non solo la preziosa guida di professionisti che hanno scritto la storia dell’Otorinolaringoiatria italiana, ma la partecipazione attiva di nuovi maestri, che della ricerca scientifica e dell’insegnamento alle nuove generazioni ne hanno fatto il loro cavallo di battaglia. Con profondo orgoglio accetto il difficile compito di subentrare alla figura del Dott. Franco Ionna, uomo di riconosciuto spessore culturale, umano e professionale.  Spero di riuscire a cogliere e rappresentare al meglio le esigenze formative dei giovani Otorini, contribuire ad ampliare il più possibile le reti formative, valorizzare i nostri centri ad alta Specialità arginando sempre di più il problema della migrazione sanitaria dalle nostre regioni, obiettivi principali che il direttivo A.O.I.C.O. si è prefisso per il nuovo anno”.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI