Mar. Ott 3rd, 2023

Il centro multirischi dell’Arpacal ha registrato picchi a Gimigliano e Motta San Giovanni

Continua dopo la pubblicità...


Cosmos_banner_1080x720px 16-9
AmaCalabria
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Con raffiche che hanno raggiunto picchi intorno ai 100 Km/h, sono le stazioni di Gimigliano, in provincia di Catanzaro, e Motta San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria, a registrare i maggiori valori di vento, alle 12 di oggi, nella rete di anemometri del Centro Funzionale Multirischi dell’Arpacal, diretto da Eugenio Filice. Lo comunica l’Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente.
Il Centro Funzionale Multirischi, attivo h24, ha emesso il consueto messaggio di allertamento unificato riportando le “Condizioni Meteorologiche avverse” per venti “da forti a burrasca dai quadranti occidentali con mareggiate lungo le coste esposte”.

Print Friendly, PDF & Email