Mar. Mar 5th, 2024

Una famiglia distrutta in un attimo ed un dolore immenso percepito nell’intera nella Locride. Un bilancio altissimo quello pagato dalla comunità di Natile di Careri. Tre persone decedute, la giovane mamma Caterina Pipicella di 39 anni ed i suoi due figli minori Giovanni di 11 e Giusy di 13 anni. E’ questo il tragico bilancio dell’incidente stradale autonomo che si è verificato nel primo pomeriggio di ieri sulla strada provinciale che collega Bovalino alla periferia della frazione Natile del comune di Careri. La pioggia alternata, il manto stradale bagnato e probabilmente sdrucciolevole, una curva pericolosa, in un tratto soggetto a dissesto idrogeologico mai sistemato, e spesso scenario di altri incidenti gravissimi, anche mortali. Un drammatico pomeriggio quello di ieri per l’intera locride, che oggi si stringe attorno alle Famiglie Pipicella e Marvelli. Doveva essere un giorno di gioia, la sera un matrimonio da festeggiare, invece si è trasformato in un incubo. Quella drammatica curva probabilmente presa male alle 14.30 , e poi la Fiat Panda che perde aderenza al manto stradale e fa un terribile volo di 3 metri, sufficiente a distruggere tre vite. Una scena drammatica davanti agli occhi dei soccorritori, i Viglili del Fuoco ed i militari della locale stazione dei Carabinieri: Caterina e Giovanni morti sul colpo, Giusy trasportata gravissima in ospedale tramite elicottero è deceduta subito dopo. Oggi però è il giorno del rispettoso silenzio nei confronti di quel padre che ha perso tutto in un solo istante.

Continua dopo la pubblicità...


Calura
StoriaDiUnaCapinera
Testata
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Print Friendly, PDF & Email