Mar. Mar 5th, 2024

Il Cda della della società Stretto di Messina Spa ha deliberato l’assetto dei poteri riconoscendo al Presidente l’incarico di mantenere i rapporti con autorità, enti e organismi istituzionali

Il Cda della della società Stretto di Messina Spa ha deliberato l’assetto dei poteri riconoscendo al Presidente l’incarico di mantenere i rapporti con autorità, enti e organismi istituzionali, d’intesa e in coordinamento con l’amministratore delegato. All’amministratore delegato Pietro Ciucci, sono stati conferiti tutti i poteri per la gestione ordinaria e straordinaria della società, necessari per il conseguimento dell’oggetto sociale, con esclusione delle deleghe assegnate al Presidente, delle materie riservate al Cda e quelle non delegabili a norma di legge. Così in una nota la società dopo che stamane si è riunito, alla presenza del ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Matteo Salvini, il primo Cda.

Continua dopo la pubblicità...


Calura
StoriaDiUnaCapinera
Testata
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

L’amministratore delegato ha illustrato lo stato di avanzamento delle attività già avviate per la realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina e il cronoprogramma delle azioni finalizzate al raggiungimento dell’obiettivo fissato per legge di approvazione del Progetto esecutivo entro il mese di luglio del 2024, con immediato avvio dei lavori, spiega la nota.

strettoweb

Print Friendly, PDF & Email