Ven. Mar 1st, 2024

Nuova ondata di calore. E’ la seconda di questa estate e durante il weekend le temperature cresceranno gradualmente su tutta l’Italia tanto che domenica 9 luglio è previsto il bollino arancione per 9 città. L’allerta rischio salute per la fascia di popolazione più fragile scatterà per Bolzano, Firenze, Frosinone, Palermo, Perugia, Rieti, Roma, Torino e Viterbo. Bollino giallo per tutti gli altri centri urbani monitorati nel bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute, eccetto Bari, l’unica delle 27 città a rimanere con il bollino verde.
Da oggi il caldo si farà sentire a Campobasso, Catania, Frosinone, Latina, Messina, Palermo, Perugia, Reggio Calabria e Roma che si aggiudicano il bollino giallo. Da domani scatta il bollino arancione per Palermo, Perugia e Roma, mentre passano ad allerta gialla Ancona, Bologne, Bolzano, Cagliari, Civitavecchia, Firenze, Genova, Rieti, Torino e Viterbo.

Continua dopo la pubblicità...


Calura
StoriaDiUnaCapinera
Testata
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Partito a metà maggio, il servizio del ministero della Salute è elaborato dal Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale (Ssr) del Lazio, che assegna un bollino indicativo del rischio. Con quello rosso vengono indicate le città con il massimo livello di rischio caldo per tutti; il bollino arancione, appunto, segnala il massimo pericolo per i più fragili, ovvero anziani, bambini e persone con malattie croniche; il giallo indica pre-allerta, per condizioni meteorologiche che possono precedere un’ondata di calore. Infine il bollino verde indica l’assenza di rischio per tutta la popolazione.

gazzettadelsud.it

Print Friendly, PDF & Email