Dom. Feb 25th, 2024

L’artista, accompagnata al pianoforte dal M° Gianluca Marcianò, ha eseguito opere dei grandi compositori calabresi e francesi

Continua dopo la pubblicità...


Calura
Testata
AmaCalabria-Banner22-23Febbraio
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Standing ovation per il soprano francese, Manon De Andreis che, ieri sera, si è esibita presso il Circolo di Riunione, in piazza Stazione a Locri, in un concerto dal titolo “Les Chemins De L’Amour- da Cilea a Poulenc”, accompagnata dal pianista di fama internazionale, il M° Gianluca Marcianò.

Al suo primo debutto in Italia, la giovane artista ha incantato il pubblico presente non solo per l’innato talento vocale ma anche per il temperamento frizzante e carismatico, trasmettendo tutte le emozioni in musica nelle sue magistrali interpretazioni e riflettendo al contempo, una personalità romantica e passionale.

Un’intesa perfetta, quella creata da De Andreis e Marcianò che, insieme, hanno reso omaggio ad alcuni grandi compositori calabresi e francesi, con un finale ispirato ad estratti di musical.

E’ con “La Vie En Rose” (brano che celebra l’amore romantico per eccellenza) che, Manon De Andreis, ha saputo condividere con il parterre, l’arte e la bellezza della musica, in un’atmosfera magica e coinvolgente.

L’evento di ieri sera rientra nella stagione del Festival della Musica Classica della Locride, promosso dall’Accademia Senocrito.

Print Friendly, PDF & Email