Sab. Feb 24th, 2024
dav

La Regione Calabria Dipartimento Territorio e Tutela dell’Ambiente – Bonifiche e recupero aree degradate – Contrasto all’inquinamento-Sanzioni ambientali, con riferimento alla segnalazione dell’ANCADIC e del Comitato Torrente Oliveto avente ad oggetto “Lazzaro (RC) Discariche abusive di rifiuti pericolosi e non in località Paolia di Lazzaro, che presentano delle potenzialità di pericolo per la salute pubblica e per l’Ambiente. Richiesta bonifica e ripristino ambientale dei siti”, con nota dello scorso 4 dicembre diretta al Comune di Motta San Giovanni e per conoscenza alla Città Metropolitana di Reggio Calabria, al Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica Direzione Generale uso sostenibile del suolo e delle risorse idriche-Divisione IX-Danno ambientale, all’ASP, all’ARPACAL di Reggio Calabria e alla Prefettura  -Ufficio territoriale del Governo di Reggio Calabria  ha scritto:” Si fa riferimento alla nota in oggetto acquisita in atti in data  22.11.2023, che ad ogni buon fine si allega, con la quale il signor Crea Vincenzo, referente unico dell’associazione A.N.CA.DI.C, ha segnalato la presenza di due discariche abusive di “rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi….situate in località Paolia di Lazzaro del Comune di Motta San Giovanni, rispettivamente realizzate una sulla destra di via dei Cedri..….e l’altra più a valle nella Contrada San Vincenzo lungo la destra orografica dell’omonimo Torrente …”  Al riguardo, nel prendere atto di quanto segnalato con la predetta nota, si fa presente che trattandosi di abbandono e deposito incontrollato di rifiuti, il Comune, ai sensi dell’art.192 del Dlgs 152/2006 e ss.mm.ii, è tenuto a disporre con ordinanza le operazioni necessarie alla rimozione, all’avvio e recupero o allo smaltimento dei rifiuti ed al ripristino dello stato dei luoghi, fissando un termine certo entro cui provvedere, decorso il quale procede in danno al soggetto obbligato ed al recupero delle somme anticipate.

Continua dopo la pubblicità...


Calura
Testata
AmaCalabria-Banner22-23Febbraio
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Relativamente all’abbandono di rifiuti in alveo, si ricorda che la regione Calabria con l’art.89, comma 1, lettera c) della legge regionale n.34 del 12/08/2002, ha delegato ai Comuni le funzioni amministrative e i compiti concernenti:” l’esecuzione di piccole manutenzioni finalizzate alla difesa del suolo e al pronto intervento idraulico fatte salve le competenze dei Consorzi di bonifica”. Si richiama la nota del Consiglio di Stato n.5911/17 e le circolari del Settore Gestione Demanio Idrico della Regione Calabria del 12.8.2022- del 23/8/2022 e del 07/10/2022.

Si chiede, infine, a Codesta Amministrazione Comunale di voler trasmettere, per completezza, agli enti competenti, copia degli atti relativi ai provvedimenti adottati e di notiziare in ordine alle attività messe in atto””.

Aspettiamo risposta dell’Amministrazione comunale. 

Vincenzo CREA

 Referente unico dell’ANCADIC

Responsabile del Comitato spontaneo “Torrente Oliveto”

dav
dav
Print Friendly, PDF & Email