Lun. Apr 15th, 2024

Nel seguito di un grave incidente sulla Strada Statale 106, che ha portato alla tragica morte di quattro giovani provenienti da San Luca, i sindaci della Locride hanno scritto una lettera commovente, esprimendo profondo dolore e chiedendo interventi immediati.

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

La notizia ha scosso la comunità, lasciando sgomento e tristezza per le quattro giovani vite spezzate e il dolore inflitto alle loro famiglie e all’intera comunità. L’Associazione per lo Sviluppo dei Comuni della Locride si è unita al cordoglio, manifestando vicinanza e solidarietà a coloro che soffrono per questa ingiusta tragedia, in particolare alla comunità di San Luca colpita dalla drammatica perdita dei quattro cittadini in un incidente stradale.

Il grido d’allarme dei sindaci richiama l’attenzione sulla frequenza con cui la comunità è costretta a confrontarsi con vittime e questioni di sicurezza stradale. La loro unanime dichiarazione, “basta!”, riflette la crescente preoccupazione.

Le strade locali, oltre ad essere obsolete e inadatte all’attuale flusso di traffico, sono considerate estremamente pericolose. In questa lettera aperta, i sindaci chiedono alle istituzioni competenti di affrontare la questione con urgenza e determinazione, evidenziando la necessità di trovare soluzioni credibili e definitive per il benessere delle comunità locali.

La lettera è firmata dal Prof. Giorgio Imperitura, Presidente del Comitato, e dall’Avv. Vincenzo Maesano, Presidente dell’Assemblea dei Sindaci della Locride, rappresentanti di una comunità unita nel dolore e nell’appello per un cambiamento significativo nella sicurezza stradale.

Print Friendly, PDF & Email