Mar. Apr 16th, 2024

ΣΥΝΑΞΙΣ ΤΩΝ ΕΝ ΣΤΥΛΩ ΑΓΙΩΝ ΚΑΛΟΓΗΡΩΝ 

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Nel Trentesimo anniversario dal Ritorno in Calabria di Monaci dalla Santa Montagna dell’Athos, L’ASSOCIAZIONE “ORTODOSSI IN CALABRIA” rende grazie al Signore Gesù Cristo, Figlio di Dio per il provvidenziale approdo alla Santa Montagna, nel X secolo, del calabrese San Niceforo Il Mirovlita (X secolo). Nonostante le crescenti difficoltà il Giardino della Deipara ha costituito la meta ancora raggiunta, nel XIII secolo, da San Niceforo Il Solitario, guida di avviamento all’invocazione del Nome Divino. 

Nell’ultimo trentennio i monaci aghioriti Kosmas, Maximos e Gennadios hanno riacceso le lampade nel Sacro Monastero di San Giovanni Theristis. Non più diroccata, l’antica “palestra ascetica”, ristabilita da eremiti greci e da cenobiti romeni guidati dall’Egumeno Iustin, prosegue nell’incessante invito alla μετάνοια (conversione).

Sede della Associazione “Ortodossi in Calabria”, il Sacro Monastero di San Giovanni Nuovo, nella città di Stilo, promuove anche  incontri spirituali e culturali per immigrati, pellegrini e visitatori, con particolare attenzione, nell’ultimo biennio, ai profughi dall’Ucraina.

Le celebrazioni dei Santi Calogeri Stilitani (8-10 marzo) avranno inizio a Lambrosi, in Monasterace Marina, alle ore 18 di venerdì 8 marzo. Seguirà il trasferimento a Stilo (dove gli ospiti pernotteranno le sere dell’8 e del 9 marzo). Domenica 10 marzo, dopo la Divina Liturgia alle ore 9.30 nel Santuario di Stilo, custode delle Sacre Reliquie dei  Santi Calogeri Stilitani il pellegrinaggio proseguirà  per Reggio Calabria. 

L’autobus, con i pellegrini prenotati, partirà da Roma (piazza Santa Maria Maggiore) alle ore 8.30 di venerdì 8 marzo, con rientro a Roma da Reggio, Calabria lunedì 11 marzo. 

ΣΥΝΑΞΙΣ ΤΩΝ ΕΝ ΣΤΥΛΩ ΑΓΙΩΝ ΚΑΛΟΓΗΡΩΝ 

SINASSI (SOBOR) DEI SANTI CALOGERI STILITANI

(STILO-REGGIO CALABRIA, 8-10 MARZO 2024)

8 marzo: arrivo in località Lambrisi (Monasterace Marina) della Sacra Icona  della Madre di Dio Kasperovskaja, donata dal nostro METROPOLITA AGATANGELO DI ODESSA E IZMAIL, grato per l’immediato impegno italiano nella ricostruzione della Cattedrale della Trasfigurazione, distrutta parzialmente nel 2023 durante il bombardamento di Odessa. 

9 marzo, Sabato delle anime, ore 09.00: Divina Liturgia nella Cattolica di Stilo e commemorazione dei Dormienti: egumeni, monaci, pellegrini e di tutti i defunti di ogni luogo e tempo.

I pellegrini visiteranno di seguito la Sacra Grotta di Santa Maria della Scala e il Katholikon del Sacro Monastero di San Giovanni Therestis, nel territorio di Bivongi.

Pomeriggio, nel Sacro Monastero di San Giovanni Nuovo nella città di Stilo, ore 17: LA FIORITURA DI RADICI MONASTICHE ORIENTALI NELLA VALLATA BIZANTINA DELLO STILARO

Presiede P. Iustin, Egumeno del Sacro Monastero di San Giovanni di Stilo (Bivongi);

Introduce P. Teodoreto Neoteristino: Grotte e Laure del X secolo: dal Monte Athos alla Calabria, alla Penisola Balcanica e alla Rus di Kiev: le radici delle odierne presenze monastiche ortodosse nell’area metropolitana di Reggio Calabria.  

  1. S.E. Diodor Arcivescovo  di Iuzhny, Egumeno del Sacro Monastero della Deipara Ivirskaja (Odessa): S. Antonio Speleota: dall’Athos allaLlaura delle Grotte di Kiev
  2. S.E. Sioniy Vescovo di Velichky, Egumeno del Sacro Monastero della Dormizione di Bachkovo (Bulgaria): Il monachesimo nelle terre bulgare. Breve contesto storico
  3. P. Prof. Stefano Parenti (Roma): Il Monastero di San Giovanni e l’innografia di Leonzio di Stilo
  4. Mons. Prof. Giuseppe Croce (Roma), Canonico della Basilica Liberiana: L’epoca basiliana nel Monastero di San Giovanni Theristis nella città di Stilo

10 marzo, Domenica di Carnevale e Sinassi  dei Santi Calogeri Stilitani, ore 09.30: Stilo, nella Chiesa di San Giovanni Theristis: Divina Liturgia presso le sacre reliquie dei Santi Giovanni, Nicola e Ambrogio di Stilo, in presenza della Sacra Icona della Deipara Kasperovskaja

10 marzo, Reggio Calabria, ore 17: Sant’Elia di Reggio, Speleota a Melicuccà, a trent’anni del ritorno del Monachesimo Ortodosso nell’area metropolitana di Reggio Calabria, Libreria Spazio Open via Filippini 23-25 

Presiede Prof. Daniele Macri, Presidente dell’Associazione Greca dello Stretto

Saluto del Dott. Giandomenico Marrara, Presidente dell’Associazione “Ortodossi in Calabria”

  1. Mons. Prof. Giuseppe Croce (Roma), Canonico della Basilica Liberiana: Introduzione al Monachesimo bizantino greco-calabro
  2. Prof. Domenico Minuto: La Vita di Sant’Elia di Reggio Calabria, Speleota a Melicuccà, edita dal P. Prof. Enrico Morini
  3. Mons. Prof. Antonino Denisi, Decano del Capitolo Metropolitano di Reggio Calabria: Il Monachesimo Greco nell’Arcidiocesi di Reggio Calabria tra XVI e XVII secolo
  4. P. Prof. Stefano Parenti (Roma): Il patrimonio innografico bizantino della Calabria e Sicilia
Print Friendly, PDF & Email