Ven. Feb 23rd, 2024

«Siete un esempio di cittadinanza attiva e di partecipazione efficace alla vita delle istituzioni di cui ha bisogno il nostro paese» ha dichiarato la vicepresidente del Senato della Repubblica, Maria Domenica Castellone nel premiare insieme ai senatori Nicola Irto, Tilde Minasi e Gisella Naturale tutti gli allievi della classe 4 A del Liceo Artistico di Siderno associato all’Istituto di Istruzione superiore Oliveti-Panetta di Locri risultati vincitori nazionali del Concorso “Senato & Ambiente” promosso dal Senato e dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. 

Continua dopo la pubblicità...


Calura
Testata
AmaCalabria-Banner22-23Febbraio
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Con l’indagine denominata “Preservando gli alberi alimentiamo la speranza: il futuro della Locride attraverso il rispetto del verde pubblico” l’Istituto è risultato vincitore del concorso nazionale in materia di cittadinanza e costituzione, e tutti gli allievi della classe, unitamente alla dirigente scolastica dell’Oliveti-Panetta, Carla Maria Pelaggi, e i due docenti referenti del progetto, Francesco Mollace docente di filosofia e storia  e Arianna De Paola docente di progettazione architettonica, sono stati invitati a Roma dal Senato per una intensa due giorni vissuta tra Palazzo Madama e Palazzo Giustiniani. 

Due giornate di formazione in materia di costituzione e cittadinanza, approfondimento dei temi dell’indagine realizzata dagli studenti, visita guidata ai palazzi del Parlamento, confronto con i senatori membri della 8° commissione permanente del Senato in materia di ambiente, transizione ecologica, lavori pubblici,  con presentazione di una apposita risoluzione redatta dagli studenti in materia di salvaguardia del verde pubblico nella Locride, ed infine premiazione della classe e dei docenti referenti. Una risoluzione quella esposta dagli studenti dell’Oliveti-Panetta, che è stato dichiarato dai senatori Irto, Minasi e Naturale, «ha fornito indicazioni e stimoli utili all’attività legislativa in materia ambientale e ci ha aperto gli occhi su problematiche da approfondire».

Stessi toni di particolare apprezzamento del lavoro svolto dai parte degli studenti della 4A sono venuti dal Consigliere parlamentare Edoardo Battisti segretario generale dell’Autoritá di Regolazione per l’energia e  capo dell’Ufficio ricerche e studi del Senato, che ha spiegato agli allievi nel corso di un appassionato intervento aspetti chiave della legislazione ambientale, e dal dottor Massimo Martinelli, capo della Comunicazione Istituzionale del Senato, che ha tenuto, una lezione molto apprezzata sulla Costituzione e sulla storia dei sistemi costituzionali. Altri momenti di formazione valevoli come PCTO sono stati curati dai funzionari del Senato che seguono l’attuazione del concorso, la dottoressa Michela Fonte e il dottor Daniele Orlandi. Gli alunni hanno altresì visitato le sale di rappresentanza del Senato, tra cui la storica Sala della Costituzione dove il 27 dicembre del 1947 è stata firmata la Costituzione della Repubblica. Nella seconda giornata al Senato gli studenti hanno sia esposto con grande successo l’indagine risulta vincitrice del concorso che avuto l’opportunità di fare domande dirette ai senatori su temi di attualità. Infine sono stati singolarmente premiati dalla vicepresidente del Senato, Mariolina Castellone insieme ai Senatori Nicola Irto e Gisella Naturale,  che ha manifestato il desiderio di far visita all’Istituto scolastico dopo aver ascoltato i ragazzi. «E’ stata una esperienza davvero unica», ha dichiarato la Dirigente scolastica dell’Oliveti-Panetta, «che ci ha emozionato nell’ascoltare con quale passione gli studenti hanno presentato il loro lavoro, mostrando il volto di una Locride competente e desiderosa di futuro». 

Print Friendly, PDF & Email