Mar. Apr 16th, 2024

Progetto “Non siete soli”: La Questura di Reggio Calabria in prima linea contro le truffe agli anziani

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

La polizia di Stato di Reggio Calabria ha lanciato il progetto “Non siete soli” per contrastare le truffe che colpiscono gli anziani, presentato in Questura dal vicario Maria Grazia Milli, dalla portavoce Sara Castiglione e dall’ispettore Antonio La Russa. Oltre alla distribuzione di un opuscolo, una sorta di vademecum con una grafia fumettistica che gli anziani possono portare sempre con sé, il progetto prevede una serie di incontri con le potenziali vittime per informarle sul fenomeno.

Gli incontri sono già iniziati in via sperimentale, con 17 eventi organizzati dalla polizia dal 22 gennaio ad oggi in luoghi di aggregazione come chiese, circoli ricreativi e sale da ballo. Il vicario Milli ha spiegato che questi luoghi offrono l’opportunità di comunicare in modo immediato ed efficace con gli anziani, creando un punto di riferimento tangibile, sicuro e affidabile nella Polizia di Stato e nei suoi operatori. Milli ha sottolineato l’importanza di questo progetto nel contrastare le truffe diffuse negli ultimi tempi e nel far percepire agli anziani la polizia come un’interfaccia affidabile per evitare truffe. La prevenzione è il messaggio chiave del progetto.

La portavoce della questura, Sara Castiglione, ha spiegato che il progetto è stato avviato dopo uno studio dei fenomeni più frequenti e mira a far comprendere agli anziani che anche una semplice telefonata al numero 113 in caso di dubbio può essere utile a farli sentire più tranquilli. L’obiettivo è incidere sul condizionamento emotivo degli anziani, su cui agiscono i truffatori. L’ispettore La Russa ha aggiunto che si è cercato di fornire informazioni dirette e vicine agli anziani, in modo da combattere questo fenomeno con efficacia e determinazione.

Print Friendly, PDF & Email