Sab. Giu 22nd, 2024

Il percorso degli studenti del Liceo “G. Mazzini” di Locri continua a stupire per intensità e creatività. Quest’anno, l’istituto ha brillato ancora una volta al XXXVI Salone Internazionale del Libro di Torino, grazie al progetto editoriale “America?”. Questo lavoro è stato realizzato con il supporto dell’Associazione 5D, guidata dalla Dottoressa Sandra Polimeno, e con la collaborazione della docente Maria Antonietta Reale e dell’artista Bruno Panuzzo.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Il 13 maggio, “America?” ha toccato il cuore del pubblico presente al Salone con una storia che affronta temi sociali cruciali come la violenza di genere e l’Alzheimer. Questo breve racconto ha impressionato per la sua forza di denuncia e la profonda analisi sociale, dimostrando un notevole impegno nella narrazione. La freschezza e la spontaneità degli attori, insieme alla qualità della scrittura, hanno reso l’elaborato particolarmente apprezzabile.

L’opera, con il suo stile neorealista, offre una chiara fotografia dei nostri tempi. Le studentesse Lucrezia Ritorto e Chiara Macrì, accompagnate dal professor Pietro Cremona e dallo stesso Panuzzo, hanno presentato il progetto nello stand suggestivo allestito dalla Regione Calabria al Lingotto Fiere di Torino. Le due giovani hanno ringraziato gli organizzatori per l’opportunità e hanno introdotto la toccante proiezione.

In soli 25 minuti, “America?” riesce a commuovere e a far riflettere, portando lo spettatore a una maggiore consapevolezza dei temi trattati. La proiezione si è conclusa con l’emozionante brano “L’Essenziale” di Marco Mengoni, e Panuzzo ha sottolineato l’importanza dell’amore nella vita. Ha anche reso omaggio a chi gestisce lo stand della Regione Calabria al Salone del Libro, come Giacinto Gaetano del Sistema Bibliotecario Lametino e Antonio Bova del Sistema Bibliotecario Territoriale Jonico.

Panuzzo ha ricordato il dottor Piero Leone, già responsabile del Sistema Bibliotecario Jonico, per il suo impegno nella promozione della cultura locridea. Il professor Cremona ha ringraziato la dottoressa Imma Guarasci della Regione Calabria per il suo straordinario lavoro.

Grazie alla tecnica del “Book Box”, gli studenti hanno finanziato premi letterari dedicati ai loro coetanei, sostenendo tematiche sociali rilevanti. Il merito di questi successi va al dirigente scolastico Francesco Sacco, alla professoressa Girolama Polifroni e a un corpo docente brillante e determinato.

Il progetto “America?” ha visto la partecipazione di attori come Federica Guttà, Giorgia Carabetta, Alessandra Guarneri, Vincenzo Guarneri e Antonino Sculli. La narrazione è stata affidata a Nicola Procopio, con illustrazioni di Carmen Fantò e riprese aeree di Domenico Cavallo. Ambientato a Siderno, il film ha messo in luce le bellezze della città calabrese.

Questa esperienza conferma il Liceo “G. Mazzini” come un esempio di eccellenza capace di portare il territorio alla ribalta nazionale attraverso progetti di grande valore.

Maria Antonietta Reale | redazione@telemia.it

Print Friendly, PDF & Email