Mar. Giu 18th, 2024

Reiterati gli episodi di violenze fisiche e verbali denunciate dalla vittima dentro e fuori scuola, che lo avevano portato anche a non frequentare più le lezioni

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Nei giorni scorsi, la Polizia di Stato presso il Commissariato di Gioia Tauro ha denunciato in stato di libertà cinque minorenni, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minori di Reggio Calabria, per atti di bullismo nei confronti di un loro coetaneo.

La vittima, accompagnata dai suoi genitori, ha raccontato agli agenti del Commissariato gli episodi gravi e ripetuti di violenza fisica e verbale subiti, sia a scuola che al di fuori di essa. Questi atti hanno causato un forte timore in lui che ha finito per non uscire più di casa e ha smesso di frequentare regolarmente le lezioni.

Grazie all’intensa attività di indagine condotta dalla Polizia di Stato di Gioia Tauro, scattata immediatamente dopo la denuncia, è stato possibile individuare rapidamente gli autori dei comportamenti aggressivi e denunciarli all’Autorità Giudiziaria competente.

Print Friendly, PDF & Email