Mar. Giu 18th, 2024

“CAMMISA JANCA” e’ il nuovo album di Vincenzo Tropepe, presentato nei giorni scorsi a Polistena presso il teatro LSS di Giuseppe Laruffa che ha disposto il teatro stesso per la grande esibizione dell’ artista Tropepe che ha compiuto un autentico sold out grazie alla sua musica e al suo ultimo sforzo musicale, esprimendo la sua arte a titolo totalmente gratuito per una serata meravigliosa. La creazione di questo album nasce dalla conoscenza con Antonio Gramentieri, Vincenzo Tropepe approfitto’ della Pandemia per cimentarsi anima e cuore nella creazione del suo album con delle pre-produzioni, spedendole poi ad Antonio Gramentieri stesso, che poi ha raggiunto in Emilia Romagna per lavorare fisicamente all’album. Il disco nasce in inglese ma poi da un’intuizione dello stesso Gramentieri in in flusso di riflessione con Vincenzo Tropepe ha deciso di variare lo stile letterario e di scrittura del disco in dialetto calabrese, lo stesso album e’ dedicato ad una persona cara per Vincenzo Tropepe, “Giulio”, maestro di vita dello stesso artista e a cui e’ legato tantissimo. Tropepe ha voluto ringraziare tutti i musicisti e artisti che hanno partecipato alla creazione del disco in Emilia Romagna e a quelli che ora viaggiano con lui per portare lo stesso album ad approfondire la conoscenza dello stesso estenuante lavoro che ha portato a questa fatica musicale e letteraria che ha dato vita ad un vero e proprio excursus vitale che si e’ trasformato in musica. Il profondo legame tra il viaggio, la territorialità, la passione per la musica, il blues e l’esperienza ha dato vita ad un lavoro meraviglioso seppur immane. Cammisa Janca, stesso, sia album, che traccia, nascono da uno spaccato di vita calabrese relazionato al rapporto tra la storia tramandata dai nonni calabresi e l’ avvicendarsi nella vita dei giovani nipoti tra umiltà di un tempo e la sfacciataggine dei tempi moderni. Il distacco tra le vecchie e le nuove generazioni attuata in una traslazione musicale di qualità eccelsa. Vincenzo Tropepe ci ha tenuto a ringraziare, nuovamente, tutti i suoi colleghi musicisti che l’hanno accompagnato nella creazione e attuazione del suo album, Antonio Gramentieri, un ringraziamento sentito a Vincenzo Oppedisano, Pierluigi Carbone, Paolo Sestito e Gino Mattiani. Un album, quindi, di assoluta qualità da ascoltare e da far ascoltare in Calabria e in tutta Italia. https://youtu.be/slVI2-Baag4?si=mRVIekZ2YJXv1Dt3

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Print Friendly, PDF & Email