Mar. Giu 25th, 2024

Misura di prevenzione per presunta sproporzione finanziaria e attività illecite

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

I Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno eseguito il sequestro dei beni di un noto imprenditore di Melicucco, titolare di una società di impiantistica agraria. Il provvedimento, proposto dal Procuratore di Reggio Calabria, è stato disposto dal Tribunale di Reggio Calabria – Sezione Misure di Prevenzione. La decisione è scaturita da un’accurata analisi del patrimonio e dei redditi dichiarati dell’imprenditore e del suo nucleo familiare, rivelando una marcata sproporzione finanziaria. Le indagini hanno evidenziato la provenienza sospetta del patrimonio, composto da auto di lusso, immobili e conti correnti, anche alla luce dei precedenti penali e di polizia dell’imprenditore. Il Tribunale ha qualificato l’imprenditore come soggetto socialmente pericoloso, convalidando il sequestro del suo patrimonio, del valore di circa € 650.000,00, ai sensi del “Codice Antimafia”.

Print Friendly, PDF & Email