Mar. Giu 18th, 2024

La domenica delle palme, il teatro “Chjesia Nova” di Benestare ha assunto un’atmosfera sacra, trasformandosi in una Gerusalemme vivente per la messa in scena della Passione di Cristo. Trenta attori, figuranti e comparse hanno ricostruito gli ultimi giorni di Gesù, dalla Ultima Cena alla cattura, dal tradimento di Pietro alla flagellazione, fino all’epilogo della crocifissione e della risurrezione.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Gli spettatori, giunti numerosi anche dai paesi vicini, hanno gremito il teatro e premiato con i loro applausi l’impegno della parrocchia Maria SS della Misericordia, che ha organizzato l’evento. La bravura del regista e attore Giuseppe Rocca, insieme a tutta la compagnia, ha contribuito a rendere questa rappresentazione indimenticabile. Tra gli attori, spiccano nomi come Francesco MacrìVincenzo GareffaMatteo, e Danilo Trimboli, che hanno saputo narrare con passione i vari momenti della storia di Gesù.

Una standing ovation è letteralmente esplosa nel momento in cui il parroco don Rigobert Elangui, dopo oltre tre ore di spettacolo, ha presentato al pubblico gli attori. In un sentito ringraziamento, ha sottolineato la capacità di vivere assieme durante i tre mesi di prove, definendo questo cammino come un grande guadagno sociale di crescita. Ha inoltre espresso gratitudine al sindaco Domenico Mantegna, a Peppe Rocca per aver coinvolto persone di tutte le età, e a chi ha lavorato dietro le quinte, comprese le sarte e la giovane parrucchiera Alessia. Infine, ha elogiato il sacrificio del gruppo di attori a favore della comunità.

Un evento che ha unito fede, arte e passione, trasportando gli spettatori in un viaggio emotivo attraverso la storia di Gesù Cristo.

Print Friendly, PDF & Email