Mar. Giu 18th, 2024

La richiesta di convocazione del gruppo regionale dem al governatore Occhiuto e al presidente Mancuso

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Il gruppo del Pd in Consiglio regionale, per tramite del suo presidente Mimmo Bevacqua, ha inviato una lettera al governatore Roberto Occhiuto e al presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso per chiedere la convocazione di una seduta ad hoc dell’assemblea calabrese per un confronto, a tutto tondo, sui cambiamenti climatici e il rischio idrogeologico dopo le alluvioni che hanno colpito la Toscana e l’Emilia Romagna.

“I cambiamenti climatici in atto destano profondo allarme da tempo e sulla tutela dell’ambiente e la salvaguardia del territorio si gioca tantissimo del nostro futuro, come hanno spiegato esperti e climatologi dopo l’alluvione in Toscana.

Per evitare che ulteriori tragedie debbano abbattersi in Italia e nella nostra regione – spiega Bevacqua – sarebbe opportuno fare partire fin da subito un tavolo di concertazione nazionale e regionale che possa coordinare le azioni più adeguate per fronteggiare il cambiamento climatico in atto.

La cura del territorio e le azioni di prevenzione non possono più attendere e, come gruppo del Pd, abbiamo offerto il nostro supporto costruttivo al governo regionale che dovrebbe, però, attivarsi immediatamente e arrivare in Consiglio regionale per un confronto ad ampio raggio per individuare le risorse necessarie da investire a partire dai fondi del Pnrr e del Por, mettendo in campo procedure rapide con il coinvolgimento costante e diretto dei sindaci”.

Print Friendly, PDF & Email