Gio. Giu 20th, 2024

Dai comuni della Città Metropolitana ai riconoscimenti Europei, un quadro delle recenti consultazioni elettorali

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Le recenti elezioni amministrative nella provincia di Reggio Calabria hanno coinvolto ben 25 comuni, chiamando alle urne quasi 90.000 elettori. Tra i risultati di spicco, la doppia vittoria di Mimmo Lucano, che torna a essere sindaco di Riace battendo Trifoli e Salerno e ottenendo un seggio al Parlamento Europeo con i Verdi. Lucano ha espresso entusiasmo per la partecipazione politica e la possibilità di credere nel riscatto delle comunità locali, sottolineando l’importanza di contrastare l’abbandono e lo spopolamento, nonché di promuovere la generosità e l’umanità.

A Portigliola, Rocco Luglio ha posto fine al commissariamento del comune con il 56,4% dei voti, promettendo di ricucire il rapporto con la cittadinanza e di lavorare per il rilancio sociale prima ancora che materiale.

Giuseppe Campisi, con il 5% dei consensi, è tornato sindaco di Ardore, esprimendo gratitudine agli elettori per il sostegno ricevuto. A Benestare, il sindaco uscente Domenico Mantegna è stato riconfermato con il 60,3% dei voti, esprimendo orgoglio per il lavoro svolto e un impegno per il futuro del comune.

A Bongi, la prima sindaca della storia, ha vinto con il 64% dei voti, auspicando una collaborazione serena con l’opposizione per l’unità della comunità. Andrea Zirilli ha ottenuto il 58% delle preferenze a Bova Marina, mentre Francesco Rosa è il nuovo sindaco di Canolle.

A Monasterace, Carlo Murdolo ha vinto con il 50%, puntando sul turismo e sul rilancio del borgo. Domenico Antico ha vinto a Città Nuova con il 39%, sottolineando l’importanza di un’amministrazione vicina ai cittadini.

Alessandro Giovinazzo è stato confermato a Rizziconi, con la forza di un progetto di continuità. A Oppido Mamertina, Giuseppe Morizzi ha espresso soddisfazione per il cambiamento desiderato dai cittadini. Giorgio Imperitura è stato riconfermato a Marto, mentre Antonino Barillaro ha vinto a San Giovanni di Gerace.

Infine, a Roccella Ionica, il sindaco uscente Vittorio Zito ha ottenuto oltre il 90% dei consensi, criticando la legge elettorale per la mancata rappresentanza dell’opposizione e auspicando un rinnovamento del dialogo politico.

Print Friendly, PDF & Email