Sab. Giu 22nd, 2024

Durante la notte, precisamente alle 3:13, è stato ratificato un emendamento che segna una tappa epocale per la categoria dei tirocinanti di inclusione sociale. Questo emendamento conferisce ai comuni della Calabria la prerogativa di assumere, in deroga ai vincoli assunzionali esistenti, mediante contratti a tempo determinato, part-time e della durata di 18 mesi, una specifica quota di personale destinata esclusivamente ai 4.000 tirocinanti di inclusione sociale.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Si tratta di un traguardo senza precedenti, che testimonia il risultato di un impegno congiunto tra il partito Forza Italia e il Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto.

A corredo di questa innovativa disposizione è stato istituito un fondo finanziario, con lo Stato che mette a disposizione un primo stanziamento di 5 milioni di euro. Tuttavia, consapevoli della possibile insufficienza di tale somma, si è già avviata una serie di iniziative per garantire ulteriori finanziamenti al fine di ampliare le opportunità offerte da questa iniziativa.

Il deputato di Forza Italia Francesco Cannizzaro, promotore di questo emendamento, ha espresso grande soddisfazione per il significativo passo avanti compiuto verso la creazione di nuove opportunità lavorative per i tirocinanti di inclusione sociale nella regione calabrese.

Print Friendly, PDF & Email