Mer. Giu 19th, 2024

.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Un’ Arena dello Stretto gremitissima, come non si ricordava da tempo, ha premiato il coraggio e la determinazione della Città Metropolitana di Reggio Calabria, organizzatrice del concertone di ieri pomeriggio, in uno dei luoghi più suggestivi d’Italia.
Quasi 8 ore di spettacolo non hanno mai allentato le presenze, nonostante qualche sprazzo di pioggia e la rigida temperatura che dal tramonto avrebbero potuto compromettere l’evento.
Non solo musica ma messaggi sociali e promozione della città hanno fatto da minimo comun denominatore ad una scaletta che ha fortemente entusiasmato il pubblico presente, che dal primo pomeriggio ha cantato, applaudito, ballato, rivelandosi quasi l’ennesimo artista dello spettacolo, per l’intensa partecipazione.
Ad aprire lo spettacolo la Radiovisione di Studio54network, in diretta televisiva anche sul canale 13 di Telemia, con il primo assaggio degli ospiti, pronti a salire sul palco, in un mega spot promozionale per la la città e l’intera provincia reggina. Puntualissimo poi lo start dello show, alle 18, con la responsabilità data agli Shark and Groove, ex vincitori Italia’s Got Talent, ma originari della provincia reggina. E via via gli altri, da Il Cile che a Reggio ha presentato in nazionale il suo nuovo singolo, a Comete, i Carboidrati, Cresh King, Arma e Moreno. E’ anche Moreno a premiare Reggio Calabria, anticipando proprio qui il suo nuovo brano, il prossimo venerdi in uscita con il feauturing di Clementino.
E poi Maninni, sogno di centinaia di teenagers, in attesa sin dal mattino, le inossidabili Iva Zanicchi ed Orietta Berti, storiche regine della canzone italiana, con tanti evergreen musicali, e i dietro le quinte amplificati sui mega schermi accesi er il pubblico dell’Arena.
L’entusiasmo, il ritmo e i colori hanno il sopravvento da subito, nella magia di cellulari accesi e dei cori diretti da Sharon e Paolo, i conduttori di Studio54network. L’arena di contino esplode, con le nostre canzoni di sempre, da Vasco alla Goggi. Chi non c’era non potrà mai capire l’emozione, raccontata invece in diretta radio da Enzo e Rossella.
Si alza il vento, ma si resiste, stoicamente Si alza il vento, ma si resiste, fino alla fine, con i Datura, simbolo della dance anni 90. Bellissime le immagini… in diretta tv nelle case e sugli schermi dell’Arena. Importante la struttura, in un allestimento progettato per coinvolgere e divertire, come Studio54 da decine d’anni a dimostrato di saper fare.

Print Friendly, PDF & Email