Sab. Giu 22nd, 2024

Proiezioni Ottimistiche Prevedono un Aumento di Quasi 37mila Posti di Lavoro

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

I numeri del Ponte sullo Stretto: Impatto sul Pil da 23 miliardi di euro e quasi 37,000 nuovi occupati

Un nuovo studio ha analizzato l’impatto economico del Ponte sullo Stretto di Messina, rivelando cifre sorprendenti. Ecco i dettagli:

  • Spesa totale: La costruzione del ponte richiederà una spesa complessiva di 13,5 miliardi di euro1.
  • Impatto sul Pil: L’opera avrà un impatto significativo sull’economia italiana, con un valore aggiunto al Pil di 23 miliardi di euro.
  • Nuovi posti di lavoro: Durante la durata dei lavori, si prevede l’impiego di oltre 36,700 nuovi occupati1.

Lo studio, condotto da OpenEconomics, ha esaminato gli effetti estesi dell’opera sull’economia, considerando sia gli impatti diretti che quelli indiretti e indotti. Questi includono la domanda di beni e servizi dai settori coinvolti nella costruzione, l’aumento delle catene di fornitura e la reimmissione dei redditi nel sistema economico.

Le regioni settentrionali, tra cui Lombardia, Lazio, Emilia Romagna e Veneto, beneficeranno maggiormente dell’opera. Manifattura, costruzioni e servizi alle imprese saranno i comparti più interessati1.

Questi dati dimostrano l’importanza strategica del Ponte sullo Stretto di Messina e il suo potenziale impatto positivo sull’economia italiana. Un’opera di tale portata può aprire nuove opportunità e migliorare la competitività del paese. 🌉🇮🇹

Print Friendly, PDF & Email