Sab. Giu 22nd, 2024

Ultima giornata dei Campionati italiani Assoluti di nuoto2024.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Tanti gli atleti a scendere in vasca per tentare di staccare i pass validi per le prossime Olimpiadi di Parigi e gli Europei in Lituania. 

Tra questi grandi la piccola calabrese EMMA ARCUDI che vincendo la propria batteria nei 50 farfalla, si aggiudica la finale con il tempo di 27,34 che gli vale anche il nuovo record regionale.

È proprio in questa finale che la ARDUDI a soli 14 anni stupisce tutti con un risultato stratosferico.

La più giovane atleta nuota accanto a SARA CURTIS (atleta che andrà alle Olimpiadi di Parigi 2024) e tocca subito dopo di lei fermando il crono a 27″01, a dividerle solo cinque decimi.

Ottiene così quello che tutti sognavano:

Il PASS per i prossimi Campionati Europei,

il nono posto nella classifica di questi Campionati Italiani Assoluti ed il tempo al decimo per la convocazione in Nazionale Juniores.

Queste le parole del TECNICO DIEGO SANTORO: “ è un’ emozione indescrivibile, siamo arrivati sognando la finale ma fare il tempo a soli quattordici anni per gli Europei è qualcosa di indescrivibile. Emma è una ragazza umile ed eccezionale che lavora in silenzio e costantemente. Ringrazio il mio staff, i suoi genitori e soprattutto lei per le splendide quanto inattese emozioni.

Oggi, insieme ai suoi compagni di squadra, Emma fa parte di un  progetto nato dalla sinergia di due società Ssd UniMe di Messina e la Pianeta Sport piscina Apan. Emma si allena in entrambe le piscine e riesce a conciliare  benissimo impegni scolastici e nuoto  a dimostrazione che uno non esclude l’altro.

Print Friendly, PDF & Email