Sab. Giu 22nd, 2024

Ernesto Rapani di Fratelli d’Italia nel collegio di Corigliano-Rossano e Tilde Minasi della Lega in quello di Catanzaro-Vibo e Reggio Calabria. Sono loro i vincitori delle due sfide nell’uninominale in Calabria. In entrambi i casi fanno flop i candidati del Partito democratico, a sorpresa superati da quelli del Movimento Cinquestelle che sfiora addirittura l’impresa nel collegio della Calabria settentrionale.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Testa a testa tra Rapani e Saladino

Per tutta la notte va in scena un vero e proprio duello tra Ernesto Rapani e Maria Saladino, tra Fratelli d’Italia e il Movimento Cinquestelle. Al fotofinish vince il partito della Meloni con uno scarto di circa due punti percentuali. Staccatissima la candidata del Partito democratico Francesca Dorato che non va oltre il 16% dei consensi finendo terza nel collegio. Completamente fuori dai giochi sin dalle prime battute Daniela Ventura (Terzo Polo) al di sotto del 4% e Ugo Vetere (Unione Popolare) che invece raggiunge il 2,23%.

Tilde Minasi si conferma al Palazzo Madama

Larga vittoria dell’assessore alle Politiche sociali della Regione Calabria Tilde Minasi che fa il bis e torna tra i bianchi del Senato. Il collegio di Catanzaro-Vibo e Reggio Calabria ha infatti visto trionfare la candidata della Lega con il centrodestra oltre il 44%. Alle sue spalle un altro parlamentare uscente, il “grillino” Giuseppe Auddino con il 24%. Anche qui il Movimento Cinquestelle ha superato il Partito democratico con Francesco Pitaro poco sotto il 20%, tradito dalle pessime prestazioni dei Verdi-Sinistra, +Europa e Impegno Civico, il cui apporto alla coalizione di centrosinistra è stato praticamente impalpabile. Al contrario del Pd che ha invece raccolto nel collegio il 16%.

Print Friendly, PDF & Email