Sab. Giu 15th, 2024

E’ stato arrestato il presunto mandante dell’ordigno rudimentale fatto esplodere  l’11 marzo scorso davanti ad un circolo ricreativo di Lamezia Terme provocando ingenti danni all’ingresso di un cricolo ricreativo del centro cittadino. Si tratta di  un pregiudicato ventiquattrenne  del posto. Il provvedimento restrittivo, è stato emesso dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Lamezia Terme, condividendo gli esiti dell’attività investigativa di natura tradizionale condotta dagli agenti.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Le indagini avrebbero evidenziato una spiccata pericolosità sociale dell’indagato, soggetto noto alla Polizia per i suoi trascorsi, che in diverse occasioni avrebbe intimorito e minacciato il suo rivale, «di mettergli una bomba ancora più potente, addirittura nel letto, di sparagli alle gambe e di strappargli il cuore». 

Print Friendly, PDF & Email