Sab. Giu 15th, 2024

L’ex consigliere regionale e sindaco di Albi, Frank Mario Santacroce, approda ufficialmente nella Lega e si candida alle elezioni europee. Questo passaggio è stato fortemente voluto dal sottosegretario Durigon.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Dopo aver partecipato attivamente alla campagna elettorale del partito del Carroccio, che ha portato all’elezione dei candidati alla Camera e al Senato, Furgiuele e Loizzo, Santacroce si unisce ufficialmente alla Lega. Il suo ingresso è stato seguito da un incontro con il leader nazionale Salvini. Il sottosegretario Durigon, vero sponsor di Santacroce, ha riconosciuto la sua grande esperienza e conoscenza del territorio. Santacroce è un amministratore di lungo corso, sindaco giovanissimo di Albi per 10 anni, e ha ricoperto diverse cariche nell’ambito amministrativo regionale calabrese. Di recente, è stato eletto consigliere regionale nel 2020 e rimane uno dei più importanti punti di riferimento del territorio presilano catanzarese.

Santacroce ha commentato: “Avevo già aderito alla Lega due anni fa, ed ora ho messo a disposizione la mia persona per la candidatura alle prossime elezioni europee. Sarà il partito a decidere in tal senso, nella consapevolezza che il territorio calabrese è ricco di riferimenti importanti nella provincia del capoluogo, come Pietro Raso, già alla seconda esperienza da consigliere regionale, Filippo Mancuso, presidente del consiglio regionale, Amedeo Mormile, sindaco presilano e presidente della provincia, e l’onorevole Furgiuele, che incarna il modello perfetto di politico leale e coerente con i valori del partito”.

La Lega calabrese ha già affidato alla parlamentare cosentina Simona Loizzo il compito di rappresentare nella circoscrizione meridionale il partito di Salvini alle elezioni europee. Ora toccherà sicuramente a Santacroce affiancarla nel tentativo di garantire al partito un risultato che possa confermare i grandi passi in avanti che la Lega calabrese sta facendo con battaglie importanti come la costruzione della nuova SS106, la rimodulazione delle aree portuali, il progetto del ponte di Messina e l’autonomia differenziata. Questi progetti e iniziative sono di sicuro impatto e sviluppo per la Calabria, e bisogna assolutamente approfittarne.

Print Friendly, PDF & Email