Ven. Giu 14th, 2024

Succede a Rocco Valenti che assume l’incarico di condirettore dell’edizione calabrese del giornale, mentre Roberto Marino continuerà a mantenere lo stesso incarico nell’edizione lucana. Roberto Napoletano, invece, mantiene la direzione editoriale dell’edizione nazionale L’Altra Voce dell’Italia.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Al loro fianco ci sarà Giuseppe Smorto, al quale è stato affidato l’incarico di consulente editoriale delle edizioni locali. Sia Razzi che Smorto, prima di andare in pensione, hanno lavorato al quotidiano “la Repubblica”. Razzi, 72 anni, in precedenza ha lavorato a l’Unità, Il Corriere Mercantile e Il Lavoro. Poi per 18 anni a Repubblica.it ed è stato anche direttore di Kataweb.
Smorto, 66 anni, calabrese di Reggio, a Repubblica è stato vicedirettore dal 2016 al 2019, ma soprattutto delegato all’integrazione delle piattaforme cartacea e digitale del quotidiano all’epoca diretto da Mario Calabresi.
La presentazione ufficiale di Razzi e Smorto è avvenuta oggi nella sede centrale del Quotidiano del Sud, a Castrolibero, alla presenza dei colleghi, dell’amministratore delegato della “Edizioni Proposta Sud”, Stefano D’Ignazio, dei poligrafici e del personale amministrativo. Presente il Comitato di redazione al completo con i colleghi Tiziana Aceto, Michele Albanese, Michele Inserra, Pasqualino Rettura e Giovanna Gueci (collegata in videoconferenza).

Nell’occasione, Massimo Razzi ha illustrato il nuovo piano editoriale che prevede «un massiccio potenziamento dell’edizione web del quotidiano e una migliore razionalizzazione delle risorse e della qualità del prodotto da offrire ai lettori, nella consapevolezza dei cambiamenti anche sociali in atto». Il Piano editoriale è stato approvato a maggioranza con due sole astensioni.
A Massimo Razzi, Giuseppe Smorto ed a tutti i colleghi del Quotidiano del Sud gli auguri di buon lavoro dal Direttore e dalla Redazione di Giornalisti Italia.   Fonte (giornalistitalia.it)

Print Friendly, PDF & Email