Lun. Giu 17th, 2024

Sono in tutto 112 le persone soccorse in mare e portate in salvo 

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

È attraccata a Reggio Calabria la nave “Aita Mari” della Ong Salvamento Maritimo Humanitario con a bordo 112 migranti soccorsi in mare in due eventi Sar avvenuti in precedenza nelle acque maltesi.

I profughi tratti in salvo dalla organizzazione umanitaria spagnola – riporta l’agenzia di stampa Ansa – provengono da vari Paesi, tra i quali l’Egitto, la Siria e  il Pakistan e sono in discrete condizioni di salute.

Dopo lo sbarco sono stati accompagnati nel centro di prima accoglienza allestito a Gallico, nella periferia nord di Reggio Calabria.

Le operazioni di prima accoglienza con il controllo sanitario sono state coordinate dalla Prefettura reggina. Dopo il riconoscimento, che sarà eseguito dalla Polizia di Stato, i migranti saranno trasferiti in diverse regioni del Paese seguendo il riparto previsto dal Ministero dell’Interno. 

Print Friendly, PDF & Email