Mer. Giu 19th, 2024

Il Presidente Occhiuto Annuncia Investimenti di 20 Milioni dal Pnrr per Migliorare Impianti e Reti Fognarie

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Il governatore della Calabria, Roberto Occhiuto, ha annunciato l’arrivo di oltre 20 milioni di euro dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) per la modernizzazione della depurazione nella regione. Questi fondi sosterranno interventi mirati all’efficientamento degli impianti di depurazione, alla messa a norma delle strutture esistenti, al potenziamento delle piattaforme depurative e alla realizzazione di reti fognarie più efficienti grazie all’adozione di innovazioni tecnologiche.

Nuove Prospettive Ambientali

Il presidente Occhiuto ha sottolineato che questi investimenti non solo affrontano le necessità emergenziali delle stagioni estive, ma segnano anche un passo significativo verso una normalità ambientale nella regione. L’accordo di programma recentemente siglato tra il ministero dell’Ambiente, la Regione Calabria e l’Ente di governo d’ambito Autorità rifiuti e risorse idriche Calabria (ArriCal) permetterà la realizzazione di progetti cruciali per la trasformazione ecologica della regione.

Fondi e Innovazione Tecnologica

La Regione Calabria accede ai fondi Pnrr per la Depurazione nell’ambito della Missione 2 ‘Rivoluzione verde e transizione ecologica’, impegnandosi a migliorare non solo gli impianti di depurazione esistenti, ma anche a promuovere l’innovazione tecnologica nel settore idrico. Questo è stato reso possibile grazie alla creazione dell’Autorità rifiuti e risorse idriche Calabria (ArriCal) e all’assegnazione del Servizio idrico integrato alla Sorical nel 2023.

Impatto e Prospettive

Il presidente Occhiuto ha concluso sottolineando l’importanza di queste iniziative strutturali per ridurre il gap infrastrutturale e di governance nel servizio idrico integrato della Calabria rispetto ad altre regioni. Questi investimenti non solo migliorano l’efficienza e la sostenibilità delle infrastrutture idriche, ma segnano anche un passo verso un ambiente più sano e una governance più efficiente nel settore idrico regionale.

Print Friendly, PDF & Email