Mar. Giu 18th, 2024

Esperto di questioni internazionali, l’avvocato Ruben, legato sentimentalmente all’ex ministro Mara Carfagna, riceve incarico di consulenza in Regione. Un nuovo progetto politico in vista?

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Il presidente della giunta regionale, Roberto Occhiuto, ha recentemente nominato un nuovo consulente alla presidenza tramite il decreto numero 10 del 4 marzo scorso. Si tratta dell’avvocato Alessandro Ruben, una figura che, sebbene non sia molto nota al pubblico generale, vanta una solida esperienza politica e professionale. Ruben è noto soprattutto per essere il compagno dell’ex Ministro del Sud, Mara Carfagna.

Fin dai suoi primi anni di attività politica, Ruben ha collaborato con Gianfranco Fini, diventando deputato nel 2008 nella circoscrizione Piemonte con il Pdl. Successivamente, ha aderito a Futuro e Libertà per l’Italia, il movimento fondato da Fini. Tuttavia, è il suo ruolo nei rapporti con gli Stati Uniti a conferirgli particolare rilevanza. Durante il governo Berlusconi, è stato nominato consigliere per gli Affari internazionali del ministro della Difesa, Ignazio La Russa. La sua reputazione di persona seria e affidabile è confermata anche dai documenti di Wikileaks.

Ruben ha ricoperto diverse cariche di rilievo, tra cui la presidenza del gruppo di collaborazione parlamentare Italia – Stati Uniti e la sua elezione come membro della Commissione Nazionale dell’Anti Defamation League negli Stati Uniti.

La sua nomina come consulente presidenziale è finalizzata a supportare il presidente Occhiuto in materie relative agli Affari Istituzionali e Rapporti Internazionali. Per questo incarico, Ruben percepirà una consulenza di 50mila euro, oltre IVA e spese documentate, per un periodo di dieci mesi con possibilità di proroga fino al 31 dicembre.

Va sottolineato che Ruben è il compagno di Mara Carfagna, ex compagna di partito di Occhiuto ai tempi di Forza Italia e attuale presidente di Azione. Il passaggio di Carfagna a Azione è stato seguito da un allontanamento da Forza Italia, in cui la deputata aveva cercato di promuovere un’area moderata con posizioni più liberali e progressiste, con un focus sul Meridione. Questa mossa ha trovato il sostegno di Occhiuto, che ha partecipato all’intergruppo parlamentare degli Azzurri guidato da Carfagna.

C’è chi specula che questa nomina possa indicare una possibile riunione politica tra Occhiuto e Carfagna, ma al momento sono solo ipotesi.

Print Friendly, PDF & Email