Sab. Giu 22nd, 2024

E’ stato firmata oggi, al termine di una conferenza stampa, la mozione di sfiducia di Forza Italia al sindaco Falcomatà e alla sua giunta

Dopo “l’annuncio della nuova “semi Giunta” Falcomatà e delle conseguenti ripercussioni negative sulla vita pubblica di Reggio Calabria“, si è svolta questa mattina nella sede di Forza Italia “una conferenza stampa riguardo le ultime incredibili vicissitudini del Comune, ostaggio di una sempre più evidente incapacità politica ed amministrativa del CentroSinistra“. All’incontro sono intervenuti i Consiglieri del Gruppo consiliare di Forza Italia al Comune di Reggio Calabria, Federico MiliaAntonino Maiolino e Roberto Vizzari, oltre al Coordinatore regionale, Francesco Cannizzaro.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Quando qualcuno ottiene successi a loro non va giù – chiosa Cannizzaro parlando dei consiglieri comunali di centrosinistra, con particolare riferimento alla giunta –, perché ottenuto da altri. Noi in dieci anni quando c’è stato da manifestare apprezzamento su qualche piccola iniziativa” andata a buon fine “lo abbiamo fatto. Quando Crotone ha ottenuto il Capodanno Rai è stato un successo, per i benefici di immagine. Ora, quando abbiamo annunciato che il prossimo anno il Capodanno sarà a Reggio Calabria li avete sentiti esprimere una considerazione positiva in merito? No, perché è un’operazione che non hanno fatto loro!“.

Per noi loro rappresentano il nulla cosmico – ha sottolineato Cannizzaro -. L’impalcatura del centrosinistra è implosa. Se il mio partito mi avesse scritto le cose hanno detto a Falcomatà io sarei andato via, perché significa che non sono più gradito. Anche se si dovesse trovare una sintesi in queste ore, nulla può tornare come prima. Ritengo probabile che ci sia un’implosione politica e si possa andare a casa“.

L’invito alla maggioranza: “sfiduciate Falcomatà”

Per Federico Milia l’amministrazione reggina non ha cognizione dei problemi cittadini: “esco da Palazzo San Giorgio e vedo il disastro, mentre in aula descrivono una situazione diversa. Il Natale è il primo punto per il quale ieri sera abbiamo ritenuto di dover scrivere una mozione di sfiducia perché è l’emblema della totale incapacità amministrativa dell’amministrazione Falcomatà. Da un punto  di vista commerciale il Natale rappresenta un momento importante per la città“. Il consigliere Antonino Maiolino ha quindi invitato i consiglieri di maggioranza a sottoscrivere la mozione di sfiducia, perché, ha rincarato la dose Vizzari, “non ci sono le condizioni per amministrare la città, chiediamo venga staccata la spina“.

Print Friendly, PDF & Email