Sab. Giu 15th, 2024

Si concluso nel pomeriggio di oggi il volo sanitario d’urgenza che ha visto impegnato un velivolo da trasporto Falcon 900 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare. Il trasporto sanitario d’urgenza, da Reggio Calabria a Ciampino, ha permesso ad una giovane paziente di 14 anni, in imminente pericolo di vita, di raggiungere l’Ospedale Bambino Gesù di Roma.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

La paziente è stata imbarcata sul velivolo del 31° Stormo ed accompagnata dalla mamma e da un medico per l’assistenza durante il volo. La richiesta di trasporto dal Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, come previsto dalle procedure di urgenza, è pervenuta dalla Prefettura di Reggio Calabria.

Come succede in simili occasioni, la richiesta è stata gestita e coordinata dalla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra le proprie funzioni anche quella di disporre e gestire questo tipo di missioni in favore dei cittadini.

Equipaggi e velivoli da trasporto dell’Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte, 365 giorni all’anno, 24 ore su 24 per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita, trasporto organi o equipe mediche.

Sono centinaia ogni anno le ore di volo effettuate per questo genere di interventi dagli aerei del 31° Stormo di Ciampino, del 14° Stormo di Pratica di Mare e della 46ª Brigata Aerea di Pisa e dagli elicotteri del 15° Stormo di Cervia.

Strettoweb.com

Print Friendly, PDF & Email