Lun. Giu 17th, 2024

La squadra di Trocini si avvicina al successo, ma viene superata negli ultimi minuti, compromettendo le speranze di promozione.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

La LFA Reggio Calabria ha visto sfumare il suo sogno amaranto nella finale dei play-off contro Siracusa, perdendo 2-1. Inizialmente in vantaggio grazie a Mungo, il cui successivo cartellino rosso ha complicato le cose, la squadra è stata raggiunta da Siracusa e poi superata con un gol a due minuti dalla fine. Questa sconfitta significa che le speranze di ripescaggio tra i professionisti sono svanite per gli amaranto. Nonostante un inizio promettente, con Provazza che ha mancato un’opportunità chiave nei primi secondi, e un momento controverso con un gol annullato per Reggio Calabria, il vantaggio è arrivato al 22′ grazie a Barillà e Mungo. Tuttavia, Siracusa non ha mollato e ha pareggiato prima dell’intervallo. Nella ripresa, nonostante qualche occasione, è stata Siracusa a segnare il gol decisivo a pochi minuti dal termine, lasciando la porta aperta alle loro speranze di promozione.

Il tabellino

Siracusa-Lfa Reggio Calabria 2-1

SIRACUSA (4-3-3): Lumia; Di Paola, Benassi, Suhs, Sena; Esposito, Aliperta, Zampa; Alma, Maggio, Russotto.  A disposizione: Lamberti, Teijo, Arcidiacono, Vacca, Gozzo, Markic, Lo Faso, Forchigione, Sarao All. Spinelli

REGGIO CALABRIA (4-3-3): Martinez, Martiner, Girasole, Adejo, Cham; Mungo, Barillà, Porcino; Provazza; Rosseti, Perri.  A disposizione: Velcea, Kremenovic, Rana, Zanchi, Belpanno, Salandria, Zucco, Renelus, Bolzicco.  All. Trocini

Arbitro: Gerardo Simone Caruso di Viterbo.  Assistenti: Matteo Franzoni di Lovere e Simone Piomboni di Città di Castello

Marcatori: 22’pt Mungo (R), 40’pt Maggio (S), 43’st Sarao (S)

Note: espulsi: Mungo (R), Esposito (S)

Print Friendly, PDF & Email