Sab. Giu 22nd, 2024

Famiglie e sopravvissuti del naufragio di Steccato di Cutro intentano causa per mancato soccorso

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Le famiglie delle persone coinvolte nel tragico naufragio di Steccato di Cutro e alcuni dei sopravvissuti hanno deciso di intraprendere un’azione legale contro il governo per mancato soccorso e i danni subiti a seguito dell’incidente. Questa decisione è stata annunciata durante una conferenza stampa a Crotone da uno dei parenti delle vittime.

L’avvocato Stefano Bertone, insieme ai suoi colleghi Marco Bova ed Enrico Calabrese, che rappresentano circa cinquanta famiglie e alcuni sopravvissuti, ha spiegato che il ricorso sarà presentato una volta che l’inchiesta penale coordinata dalla Procura di Crotone sarà conclusa. Questa azione legale si rivolgerà alla presidenza del Consiglio e ai ministeri degli Interni e dell’Economia, accusati di non aver fornito soccorso adeguato durante la tragedia.

Print Friendly, PDF & Email