Mar. Giu 18th, 2024

Ieri pomeriggio la motovedetta CP 311 della Guardia Costiera ha soccorso, a circa 40 miglia dalla costa, una barca a vela con circa 85 migranti. Arrivati nel porto delle Grazie di Roccella alle ore 15.30. Il tempo di organizzare soccorsi ed operazioni di identificazione che già questa notte, la stessa motovedetta CP 311 ha soccorso un altro centinaio di migranti irregolari che viaggiavano al largo della costa Ionica calabrese. La motovedetta è giunta con buio alle 6.00 di questa mattina al Porto roccellese con a bordo 106 iraniani, si tratta di nuclei familiari, con la presenza anche una donna non vedente. Al momento si attende l’arrivo di altri 100 migranti, la macchina dei volontari del soccorso è davvero allo stremo. Al di là delle forze di Polizia e delle autorità titolate, ricordiamo che l’assistenza e la gestione degli sbarchi è pressoché sulle spalle dei volontari della Croce Rossa e della Protezione Civile Comunale che gestiscono assistenza e gestione tensostruttura, ormai abilitata a contenere 300 persone circa. Volontari che, vista la cadenza giornaliera degli arrivi, sono allo stremo. Un fenomeno che qualcuno considera eccezionale, ma che è diventato certamente ordinario .

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Print Friendly, PDF & Email