Mar. Gen 19th, 2021

 

Si è svolta sabato scorso, a Sant’Ilario dello Ionio (RC), “luogo di sport” CONI, una giornata dedicata allo sport. Oltre ottanta partecipanti entusiasti si sono cimentati in varie discipline: basket (istruttrice Lucia Rossi), cricket (istruttore Jaime Gonzales, responsabile regionale), calcio (istruttore Michele Pellegrino), scacchi (istruttore Francesco Mirarchi, con la partecipazione del campione regionale under 16 Ruggero Mollace), burraco (istruttore Francesco Mirarchi). Essendo fuori per impegni istituzionali il sindaco Pasquale Brizzi, ha fatto gli onori di casa il vicesindaco Giuseppe Monteleone, che ha accolto i partecipanti, il segretario regionale del CONI, Walter Melacrino, e il delegato di zona, Salvatore Papa. «Oggi celebriamo lo sport ‒ ha detto il consigliere con delega alla sport Tonino Carneri, organizzatore della manifestazione insieme all’assessore Enzo D’Agostino e il vicepresidente della locale pro-loco  Enzo Romano ‒. Da poco è morto Muhammad Ali, uomo di sport e paladino della difesa dei diritti e della dignità dell’uomo. Ricordate che nell’antichità le Olimpiadi avevano il potere di fermare la guerra, in un recente passato, purtroppo, la guerra ha fermato le Olimpiadi. Non esistono sport maggiori o minori perché ci sono discipline più o meno consistenti per numero di praticanti. Lo sport è unico. È un ideale. È la concretizzazione del rispetto, della fratellanza, della solidarietà. Crescete con questi principi. Viva lo sport».

 

 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.