Siderno: interrogazione raccolta differenziata

165

Al Sig. Sindaco del Comune di Siderno

Ing. Fuda Pietro

All’Assessore all’Ambiente

Avv. Romeo Anna

Già da circa dieci giorni, è stato avviato a Siderno (anche se limitatamente alle zone di Siderno Superiore, Salvi, Trigoni e Mirto), il servizio di raccolta differenziata porta a porta.

Pur consapevoli delle comprensibili difficoltà iniziali, si rende tuttavia necessario sottolineare alcune inefficienze nel servizio, denunciateci da diversi cittadini delle suddette zone.

In primis, si evidenzia l’assenza di una benché minima e valida campagna informativa e/o di sensibilizzazione, utile a garantire una più semplice separazione dei rifiuti in casa da parte dei cittadini. Se a ciò si aggiunge che le indicazioni date dagli operatori della Locride Ambiente appaiono spesso discordanti rispetto a quelle presenti nei libretti informativi, consegnati insieme ai mastelli e già di per sé poco esaustivi, la confusione per i cittadini (specie quelli più anziani) diventa quasi totale.

In secundis, non sono mancati disservizi legati alla raccolta a domicilio dei rifiuti, nei giorni e secondo le modalità previste dal calendario stilato dalla Locride Ambiente. Numerose le lamentele e le segnalazioni dei cittadini i quali, più volte, si son visti costretti a contattare la ditta e reclamare il mancato svuotamento dei mastelli (in particolare, dell’umido che ovviamente provoca cattivi odori e, di conseguenza, grave disagio).

Pertanto, il Circolo del Partito Democratico di Siderno

CHIEDE

al Sindaco e all’Assessore all’Ambiente quali azioni siano state intraprese e/o, ove ciò sia stato fatto, quali si intendano intraprendere onde porre rimedio ai suddetti disagi ed alle contingenti necessità, anche in vista dell’allargamento della raccolta all’intero territorio comunale.

A tal proposito, il Circolo ritiene opportuno

  • che vengano organizzate delle manifestazioni e/o incontri di sensibilizzazione nelle varie zone di Siderno (come previsto dal capitolato d’appalto), in modo da istruire ed aiutare i cittadini a comprendere bene le modalità e l’importanza di una corretta separazione dei rifiuti;
  • che venga sollecitata la ditta competente al fine di raccogliere i rifiuti quotidianamente, evitando di provocare continuo ed inutile disagio ai cittadini.

Con l’auspicio che, già dai giorni a seguire, vengano meno tali disservizi e che la raccolta porta a porta possa essere ‘realmente’ avviata e garantita.

 

Per il Circolo PD di Siderno

Anna Maria Felicità

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.