Grande successo di pubblico per la XII edizione del Palio del Ciuccio: vince il rione santu roccu

197

Si è conclusa con un grandissimo successo di pubblico anche rispetto le scorse edizioni e tante novità la XII edizione del Palio del ciccio. Una vecchia tradizione contadina che si svolgeva anticamente in località Pietrarotta di Guardavalle, per volere dell’antica famiglia Politi, titolare un tempo dei fondi dove ora sorge l’Agriturismo Fassi dei Fratelli Guido, che da dodici anni organizzano le tre giornate di evento. La manifestazione, come sempre  accompagnata dalle migliori compagnie di giochi storici e dai rappresentanti dei più affermati artisti di strada a livello nazionale e internazionale, ha visto tre giornate intense culminate ieri con una maratona all’insegna del divertimento con  i giochi della tradizione popolare: L’albero della cuccagna, la gara delle “pignate”, la corsa con le oche e la novità di quest’anno la lotta nel fango,  che ha riscosso un ampio gradimento tra il pubblico presente. Poi, naturalmente, il Palio con i Ciucci. Anche quest’anno  ha contendersi la vittoria i rioni di Guardavalle ed anche in questa dodicesima edizione a vincere il mitico rondello della frazione Santu Roccu.L’intera manifestazione si è conclusa come sempre col famoso “Ballo del ciuccio di fuoco”, quest’anno anche questo rivisitato: Infatti ad esibirsi il tradizionale “ciuccio” fatto di canne e non cartapesta. Lo scopo, che i Fratelli Guido si prefiggono con la manifestazione è quello di promuovere e valorizzare i tempi lontani e valorizzare le tradizioni e gli usi della cultura contadina e che oggi si stanno perdendo. E, soprattutto, valorizzare un animale, l’asinello, che nel passato rappresentava un bene prezioso per ogni famiglia di Guardavalle e non solo, ma anche quello di far conoscere a un’ampia platea il territorio, la sua cultura e la sua storia, nonchè le strutture e i servizi del Gruppo Riviera dei Bronzi, oltre all’Agriturismo Fassi, il Villaggio Faro Punta Stilo e il Lido Europa, sul mare, il Museo Pietrarotta e la Beauty Farm Salus, altre realtà del Gruppo incastonate nel paesaggio del Fassi.

MARIA TERESA CRINITI

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.