Mar. Mag 18th, 2021

Oggi e domani tornano le giornate Fai di primavera grazie alle quali si potranno visitare oltre 1000 luoghi, che saranno aperti in forma eccezionale, in tutta Italia. Sono sette i siti in Calabria che il Fondo ambiente italiano indica tra i più interessanti per la celebrazione delle “Giornate Fai di primavera”, iniziativa giunta alla venticinquesima edizione, in programma il 25 e 26 marzo. I siti indicati dal Fai sono la città bizantina di Rossano, la Chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo a Civita, il Belvedere di Civita, la Cavalcata di Santa Anastasia a Santa Severina, il Forte Siacci a Campo Calabro, il Castello Lamberti a Stignano ed il Quartiere Romano, che comprende Le Terme, Le Domus ed I Mosaici, a Vibo Valentia.
Le altre località scelte per lo svolgimento dell’iniziativa sono Catanzaro, Soverato, Spezzano della Sila, Crotone, Bova e Placanica.
Le Giornate Fai sono aperte a tutti, “ma un trattamento di favore – è detto in un comunicato – é riservato agli iscritti al Fondo ambiente italiano ed a chi si iscrive durante le stesse Giornate. A loro saranno dedicate visite esclusive, corsie preferenziali ed eventi speciali”.
La Delegazione della Locride e della Piana hanno messo a punto per questa XXV edizione delle Giornate FAI di Primavera un programma volto a valorizzare due importanti luoghi del nostro territorio, nello specifico: nel Comune di Placanica è stato previsto un itinerario che si svilupperà dall’ingresso del centro cittadino fino alla rocca, alla scoperta di antichi edifici, quartieri, tesori e monumenti, e nel Comune di Stignano dove sarà possibile visitare il peculiare Castello Lamberti di San Fili, segnalato come bene “chicca”.

ALESSANDRA BEVILACQUA

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.