Dom. Apr 18th, 2021

Parte a Gioiosa Ionica il progetto SOLIDA, finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito
del programma “Europe for Citizens” – Networks of Towns 2017. Il programma mira ad
avvicinare i cittadini europei all’Unione Europea, proponendosi di colmare la distanza dalle
istituzioni europee.
Il progetto SOLIDA è stato ideato con lo scopo di supportare le amministrazioni locali nello
sviluppo di nuove pratiche, politiche e strumenti per permettere ai migranti di diventare cittadini
attivi all’interno delle comunità in cui vivono e lavorano e di stabilire la prima rete europea di città
solidali, basata sull’apprezzatissima esperienza italiana di Re.Co.Sol. La rete, che vede come
comune capofila quello di Gioiosa Ionica, rappresenterà un luogo in cui i comuni che ospitano
richiedenti asilo e rifugiati possano trarre ispirazione per sviluppare nuove prassi basate sulla
solidarietà e favorire il miglioramento delle politiche di integrazione locale.
Al fine di incrementare la partecipazione democratica dei migranti, le sei città europee coinvolte nel
progetto (Birgu – Malta; Lousada – Portogallo; Erdut – Croazia; Novo Mesto – Slovenia; Santa
Pola – Spagna; Neapoli–Sykies – Grecia) ospiteranno a turno le delegazioni dei comuni europei
aderenti alla rete, con l’obiettivo di discutere e analizzare esperienze e strumenti utili a diffondere
buone pratiche e nuove politiche di integrazione.
Sede Palazzo Municipale: Corso Garibaldi, 89042 Gioiosa Ionica (RC)
Partita IVA 00288960800 –  0964 51536 – Fax 0964 410520 – www.comune.gioiosaionica.rc.it
Le attività di SOLIDA sono finalizzate all’elaborazione di nove proposte concrete che saranno
utilizzate anche dopo la conclusione del progetto: otto nuove pratiche locali per migliorare la
partecipazione democratica dei migranti e una rete transnazionale permanente.
Le delegazioni internazionali (3 rappresentanti per città) giungeranno a Gioiosa Ionica il 23 ottobre.
Le attività di questo primo incontro si concluderanno giovedì 26 ottobre a Palazzo Amaduri.
Durante i lavori di questi giorni saranno inoltre calendarizzati gli ulteriori appuntamenti (da
realizzare nel corso del 2018) nei sei paesi partner di progetto.ottobre.
Appuntamento centrale sarà martedì 24 ottobre, alle ore 17:30, presso l’Auditorium Comunale
di Gioiosa, quando si svolgerà l’incontro coi cittadini e la stampa finalizzato a presentare il
progetto. Interverranno il Sindaco di Gioiosa Ionica Salvatore Fuda, il membro del coordinamento
nazionale della Rete dei Comuni Solidali Giovanni Maiolo, Ognjen Tomic (ARGO, soggetto che
collabora nella gestione progettuale), e i rappresentanti delle diverse municipalità partner.
Gioiosa Ionica, 23 ottobre 2017
Il Sindaco L’Assessore alle Politiche per i Migranti
Salvatore Fuda Luca Ritorto

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.