Eccellenza | La capolista Locri vola, dietro vince solo il Siderno

394

La ventiduesima giornata del campionato di Eccellenza permette alla capolista Locri di consolidare il suo grande vantaggio (+12) sulla prima delle inseguitrici, il Siderno. Dietro non sorridono le altre della zona playoff: Cotronei e Castrovillari (nell’anticipo) costrette al pareggio, cadono invece Acri e Gallico Catona. In coda vincono Paolana, Aurora Reggio e Luzzese.

RISULTATI:

GALLICO CATONA – LOCRI 1-2

Sul neutro di Palmi la capolista Locri non sbaglia neanche con il Gallico Catona. Iervasi, al quarto d’ora del primo tempo, porta la squadra di Scorrano in vantaggio che chiude così il primo tempo avanti. Ad inizio ripresa orgoglio Gallico Catona che pareggio con La CavaPuntoriere nel finale riporta avanti il Locri che al triplice fischio finale festeggia l’ennesima vittoria e conferma l’ampio vantaggio di 12 punti. Locri rullo compressore. Chi può fermarlo?

SIDERNO – AMANTEA 2-0

Forse non potrà fermare il Locri, ma il Siderno di Galati si conferma ancora una volta squadra concreta e compatta, la più in forma in zona play off. Contro l’Amantea i reggini costruiscono la vittoria nel secondo tempo, grazie alle reti di Khoris e Ciccone. Per l’Amantea un girone di ritorno tutto in salita per cercare di salvare la categoria.

TREBISACCE – COTRONEI 3-3

Finisce con un pirotecnico 3-3 l’attesa sfida di medio-alta classifica fra Trebisacce e Cotronei. Sbloccano i delfini di Malucchi all’avvio con Galantucci, che trasforma un calcio di rigore, ma al minuto 11 gli ospiti pareggiano con Martinez. Al 36′ Mazzei riporta in vantaggio i locali che chiudono così la prima frazione di gioco avanti. Al minuto 26 della ripresa Maio firma il tris del Trebisacce ma la doppietta finale di Pugliese (34′ e 36′) riporta il Cotronei in parità.

AURORA REGGIO – ACRI 2-0

Arriva a Reggio Calabria, e senza lo squalificato tecnico Mancini, la prima sconfitta dell’Acri nel 2018. I rossoneri sono sorpresi dal gol di Libri al minuto 17 del primo tempo e non riescono poi a trovare la rete del pareggio (con Sposato e Mancino). Nemmeno quando ad inizio ripresa Criniti ha la possibilità di trasformare un calcio di rigore. Per il più classico del “gol sbagliato, gol subito”, l’Aurora chiude la partita con Savino. E per i reggini tre punti che fanno morale.

SERSALE – REGGIOMEDITERRANEA 1-0

Dopodue sconfitte consecutive torna alla vittorie il Sersale di mister Trapasso. Ai giallorossi basta la sola rete di Mittica ad avvio gara, per poi amministrare la gara e portare a casa tre punti che avvicinano il Sersale alla zona play off, mentre la Reggiomediterranea non si libera da quella dei play out.

PAOLANA – CUTRO 4-0

Contro il Cutro ritroviamo una bella e convincente Paolana. Primo tempo di stufio fra le due squadre, poi la formazione di Caligiuri dilaga nella ripresa con le doppiette di Amendola e Longoe per i crotonesi non c’è nulla da fare. La Paolana muove la classifica in fondo e rilancia la sua corsa per la salvezza. Il Cutro invece si avvicina pericolosamente alla zona rossa.

LUZZESE – SORIANO 2-0

E in fonda alla classifica la Luzzese risponde alla vittorie di Paolana e Aurora Reggio. I cosentini di mister Malfi concretizzano i tre punti con un gol per tempo contro il Soriano: apre Cavatorti e raddoppia Giorno.

CASTROVILLARI- SCALEA 1-1

Nell’anticipo del sabato il Castrovillari era stato fermato in casa dallo Scalea. Aveva aperto le marcature l’autorete di De Simone nel primo tempo, poi nella ripresa Marcianò firma il apreggio degli ospiti.

(FONTE OTTOETRENTA)

QUI RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA 21° GIORNATA

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.