SIDERNO (RC): LA VERGOGNA IN PIENO CENTRO. UN’INTERA VILLETTA IN STATO DI DEGRADO E ABBANDONO

335

E’ intollerabile che in un Comune di 18.000 abitanti si debba assistere impotenti a questo degrado ambientale. Abbandono, vandalizzazione del patrimonio pubblico sono oramai i connotati di una cittadina abbandonata a se stessa e lasciata alla barbarie di pochi.  Una villetta  comunale situata in pieno centro, a circa 20 metri dalla “fontana dei leoni” e 150 dalla stazione ferroviaria , si presentava stamane ai nostri occhi come un vergognoso esempio di incuria a cominciare dalla mancata manutenzione del prato diventato boscaglia e ricettacolo di immondizia di vario genere. L’azione amministrativa dei Commissari  di governo che attualmente amministrano la città, dopo lo scioglimento dell’Amministrazione Fuda per infiltrazioni mafiose,  secondo noi, dovrebbe maggiormente garantire un’efficiente azione sul territorio per dare risposte concrete alla cittadinanza. Promuovere il decoro urbano, la sicurezza, la legalità, lo sviluppo urbanistico, dovrebbe essere uno dei principi cardini di ogni buon amministratore. Invitiamo i rappresentanti pro tempore del Comune di Siderno  a farsi una passeggiata per il paese per verificare quanto accade e ad essere più attenti alla salvaguardia della cosa pubblica preservandola, se possibile, da tutti quegli scempi che nel tempo potrebbero costare troppo non solo alle casse comunali ma soprattutto alle tasche di tutti i contribuenti. Negli anni scorsi il suolo è stato dato in concessione ai titolari di un  ristorante- pizzeria che da qualche tempo hanno cessato l’attività. La città di Siderno, nell’imminenza dell’estate 2019, non merita  simili “mortificazioni”.

 

Antonio Tassone – ecodellalocride.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.