Consiglio regionale, si torna in aula il 24 giugno

90

Nell’agenda di Palazzo Campanella l’approvazione rendiconto 2018 e la discussione di diversi ordini del giorno presentati dall’opposizione

Il presidente del consiglio regionale Nicola Irto ha convocato l’Assemblea legislativa per lunedì 24 giugno. A darne notizia è un comunicato dell’ufficio stampa del Consiglio. All’ordine del giorno della seduta ci sono la proposta di Provvedimento Amministrativo n.258/10^ di iniziativa dell’Ufficio di Presidenza recante: “Approvazione del rendiconto dell’esercizio finanziario 2018 e della relazione sulla gestione”, relatore Domenico Tallini. Saranno esaminati ordini del giorno a firma del consigliere regionale Pedà «sullo stato di attuazione della Zes Calabria e iniziative programmate»; a firma dei consiglieri regionali Gallo, Orsomarso, Pedà «sulla situazione dei lavoratori ex percettori di indennità di mobilità in deroga»; a firma dei consiglieri regionali Pedà e Gallo su «attività di sorveglianza idraulica nel territorio calabrese»; a firma del consigliere regionale Sergio «in merito all’alluvione che ha colpito Corigliano Calabro nei giorni 26 e 27 novembre 2018» e a firma del consigliere regionale Esposito su «chiusura scuole di specializzazione Università Magna Graecia di Catanzaro». Gli altri punti dell’odg concernono la Mozione n.160/10^ di iniziativa dei consiglieri Tallini, Arruzzolo, Neri, Gallo, Esposito, Parente, Pasqua e Scalzo «sull’inserimento della Diga sul fiume Melito nel Decreto sblocca cantieri» e lo svolgimento di interrogazioni ex art. 121 e 122, interpellanze ex articolo 120 del Regolamento interno del consiglio regionale.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.