Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

LA NAVE HIGH POWER III E’ IN RADA A ROCCELLA JONICA. LO YACHT DI 70 METRI OFFRIRA’ AI FACOLTOSI PASSEGGERI UN SOGGIORNO DI DUE GIORNI NELLA LOCRIDE

772

La nave HIGH POWER III è giunta oggi alle 13.30 a Roccella Jonica. E’ una nave Yacht lunga 70 metri costruita nel 2011 che naviga attualmente sotto bandiera della Cayman Islands. Ha 18 membri di equipaggio compreso il comandante. Dopo aver concordato con la Direzione del Porto delle Grazie il soggiorno nella locride, che complessivamente durerà due giorni, si è posizionata in rada in modo da garantire la massima privacy ai suoi 12 lussuosi passeggeri. Il mare di Roccella Jonica 17 volte bandiera Blu (unica in provincia di Reggio Calabria)  diventa attrattiva anche per il turismo di lusso.

‘High Power III’ è stato costruito da Rossi Navi in ​​Italia nel loro cantiere di Viareggio, è stato consegnato al suo proprietario nel 2011. Precedentemente chiamato Numptia, i suoi lussuosi interni sono stati progettati da Salvagni Architetti. La configurazione interna di High Power III è stata progettata per ospitare comodamente fino a 12 ospiti durante la notte in 6 cabine, composto da una suite principale, 4 cabine doppie e 1 cabina doppia. È anche in grado di trasportare fino a 18 membri dell’equipaggio a bordo per garantire una rilassante esperienza di yacht di lusso. Alimentato da 2 motori diesel Caterpillar 3,423hp e azionato dalle sue eliche a doppia elica Motor yacht High Power III è in grado di raggiungere una velocità massima di 18 nodi e di navigare comodamente a 16 nodi. Con i suoi carri armati da 200.000 litri ha una portata massima di 7.500 miglia nautiche a 12 nodi. Le sue cisterne d’acqua immagazzinano circa 40.000 litri di acqua fresca. A bordo sono presenti i servizi di Aria Condizionata, Stabilizzatori all’ancora, Connessione WiFi a bordo, Idromassaggio sul ponte, Palestra e attrezzi ginnici. Attualmente l’armatore, un facoltoso imprenditore, è un privato cittadino e lo Yacht non è in affitto.                     Giuseppe Mazzaferro | redazione@telemia.it

 
Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.