Bovalino, un falso dentista colto con le mani… in bocca

380
Imponente giro di vite dei carabinieri del Nas del Comando provinciale di Reggio Calabria, a tutela della salute pubblica nella Locride.

A Bovalino, i carabinieri del Nas hanno sorpreso un falso dentista, mentre esercitava l’attività pur non essendo in possesso di alcun titolo abilitativo. I militari operanti hanno provveduto a porre sotto sequestro l’intera clinica e denunciato l’uomo per esercizio abusivo della professione sanitaria.

 

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.