Sabato, al Kaulonia Music Festival, la musica raffinata dei NIGUN

77

Grazie all’infaticabile lavoro dell’avvocato Maria Elisabetta Cannizzaro, capogruppo di maggioranza del Civico Consesso cauloniese, guidato dal sindaco, Caterina Belcastro, l’auditorium “Frammartino” ospiterà, ancora una volta, un evento di elevato livello artistico e culturale.

Il capogruppo di maggioranza, Lisa Cannizzaro

Il progetto NIGUN nasce dall’idea di quattro giovani artisti: Michele Giovinazzo, Michele Napoli, Gabriele Calcopietro e Stefano Anania che condividendo la stessa passione
decidono di far conoscere maggiormente la musica e valorizzare la versatilità del
clarinetto.
Il continuo spaziare tra i generi dà la possibilità agli artisti di proporre un repertorio che percorre numerosi periodi musicali nella loro interezza: dal barocco alle
composizioni contemporanee, passando per il classicismo, il romanticismo, la
musica descrittiva del primo novecento, lo swing, brani di carattere jazzistico fino al
Klezmer, tutto ciò per soddisfare i gusti di un pubblico variegato destando interesse
anche agli spettatori più esigenti.
Prerogativa del loro stile è la ricerca timbrica caratterizzata da una continua
sperimentazione sulle vastissime possibilità espressive degli strumenti che
compongono la famiglia del clarinetto dal Clarinetto Piccolo in Lab al Clarinetto
Contrabbasso.
Una formazione piccola ma enormemente accattivante.
Vincitori di numerosi premi Nazionali e Internazionali sia come solisti che con
gruppi da camera, i maestri si sono esibiti per prestigiose Associazioni, Rassegne e
Festival di primaria importanza in Italia, tra cui Morellino Classica Festival, per il
CIDIM nel festival Musei di sera svolto presso i giardini dei musei Vaticani e all’estero: Francia, Spagna, Svizzera, Lituania, Israele, Palestina, Giappone e Cina, riportando ovunque ampi consensi di pubblico e di critica. Al contempo collaborano
con le orchestre Lirico-Sinfoniche Italiane ed in particolar modo della Calabria.
Affiancano all’attività concertistica quella dell’insegnamento, tanto da tenere
seminari e Masterclass presso Associazioni Private ed Enti Pubblici. Promotori ed
ideatori del primo Campus per clarinetto denominato Nigun Clarinet Days a cadenza
annuale rivolta ai giovani clarinettisti.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.